Bollini: “Ecco i migliori giocatori rosanero”

Bollini: “Ecco i migliori giocatori rosanero”

“Il Palermo avrà voglia di rivalsa dopo il 2-5 della prima giornata di campionato? Non ci deve spaventare, ci può stare nello sport, è normale che ci sia, il calcio è.

Commenta per primo!

“Il Palermo avrà voglia di rivalsa dopo il 2-5 della prima giornata di campionato? Non ci deve spaventare, ci può stare nello sport, è normale che ci sia, il calcio è fatto anche di queste ipermotivazioni quando perdi una partita come non ti aspetti. Però quando una squadra ha una propria identità, una propria forza deve fare la propria partita con il rispetto e con la forza e questo tipo di motivazioni dell’avversario”. Queste le parole del tecnico della Lazio Primavera Alberto Bollini, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it alla vigilia dell’andata degli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Palermo in programma domani pomeriggio alle ore 14.30 al CUS di Via Altofonte. “Dopo quella partita non ho più visto il Palermo, anche perché noi viviamo una realtà distante – ha proseguito Bollini, la cui squadra è attualmente al secondo posto in classifica nel girone di campionato del Palermo – , non abbiamo osservatori in giro, ho memoria di quella partita e mi basta per capire il quoziente individuale di una squadra che secondo me è di primissima fascia. Qualche individualità che spicca? Il Palermo ha il portiere che ha fatto la finale scudetto l’anno scorso (Micai, ndr) e se l’hanno voluto un motivo c’è, Prestia è un nazionale con esperienza in prima squadra, la coppia dei due mediani Barberis-Cristofari mi fece un’impressione ottima, davanti c’è grandissima vivacità e molta intercambiabilità, perché c’è gente come Zerbo che entra dalla panchina e fa gol”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy