BARRETO: “Niente calcoli, ma non dipende da noi”

BARRETO: “Niente calcoli, ma non dipende da noi”

“Da qui alla fine ci aspettano otto finali e ne siamo consapevoli, dovremo dare il massimo. Purtroppo negli scontri diretti non siamo messi bene perché non siamo riusciti a battere Pescara e.

Commenta per primo!

“Da qui alla fine ci aspettano otto finali e ne siamo consapevoli, dovremo dare il massimo. Purtroppo negli scontri diretti non siamo messi bene perché non siamo riusciti a battere Pescara e Genoa in casa: quelle erano partite che anche giocando male si dovevano vincere, ma ci è mancato il carattere. La vittoria contro la Roma ci ha ridato speranza, a patto che ragioniamo da squadra proprio come abbiamo fatto domenica scorsa e con un Ilicic come quello visto sabato scorso tutto è più semplice. Salvezza? Non mi va di fare dei calcoli, certo è che non dipende solo da noi: le squadre che ci precedono devono rallentare e noi dovremo essere bravi ad approfittarne, ma pensiamo ad una gara a alla volta. I tifosi vanno capiti, se ci fischiano è perché siamo in quella posizione di classifica”. Parole firmate Edgar Barreto, il centrocampista rosanero è intervenuto ai microfoni di Casa Minutella, trasmissione in onda su Telesud Palermo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy