BALLARDINI:”Io esonerato ma Rossi fece peggio”

BALLARDINI:”Io esonerato ma Rossi fece peggio”

Davide Ballardini, ex allenatore di Palermo e Lazio, ha parlato alla Gazzetta dello Sport della salvezza del club capitolino, arrivata dopo il suo esonero. “Sono felice che la Lazio si sia salvata..

Commenta per primo!

Davide Ballardini, ex allenatore di Palermo e Lazio, ha parlato alla Gazzetta dello Sport della salvezza del club capitolino, arrivata dopo il suo esonero. “Sono felice che la Lazio si sia salvata. Ma non sono per nulla sorpreso – ha ammesso il tecnico di Ravenna – La mia squadra in cinque mesi ha giocato 32 partite, una ogni quattro giorni. Reja invece solo 15, una a settimana: meno impegni, meno infortuni e la forza dellorganico è uscita fuori. Con Reja correvano di più? Il mio lavoro non può essere paragonato al suo. Lui ha avuto Dias, Biava, Floccari e Ledesma, io no”. Ballardini, che in queste ore pare molto vicino al Catania, ha portato a sua difesa un paragone con lultima parte di stagione giocata dalla Lazio con Rossi in panchina. “I numeri non ingannano – ha sottolineato il tecnico – Io nel girone di andata ho fatto 20 punti, lanno prima Delio Rossi, con Pandev e Ledesma, nel ritorno ne fece 19”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy