Ancelotti: “Ho sentito Pirlo, tornerà di sicuro per non perdersi gli Europei. Gli inizi di Gattuso in panchina…”

Ancelotti: “Ho sentito Pirlo, tornerà di sicuro per non perdersi gli Europei. Gli inizi di Gattuso in panchina…”

Il tecnico tre volte campione d’Europa ha parlato del futuro di Pirlo e delle carriere da allenatori di Gattuso, Seedorf e Inzaghi

Commenta per primo!

Carlo Ancelotti ha parlato dei suoi allievi della panchina nell’intervista concessa a Il Giornale. Gli inizi dei vari Seedorf, Gattuso e Inzaghi non sono stati formidabili. “In questi casi o ho insegnato male io oppure hanno imparato male loro – ha dichiarato –. Nesta non ha ancora cominciato, Gattuso, Seedorf e Inzaghi sono all’inizio della nuova carriera. In Italia non è così semplice: avrebbero fatto meglio a cominciare dall’estero. Anch’io, all’inizio, ho incontrato tante difficoltà”. Il tecnico che detiene il record di Champions League vinte ha commentato le voci che vogliono Pirlo vicino al ritorno in Italia. “Ho parlato con lui e so soltanto che ha una voglia matta di giocare l’europeo. Se Conte gli ha consigliato di tornare in Europa a giocare nei primi mesi del 2016, lo farà di sicuro. Se dovessi consigliare Andrea gli direi: vai dove hai vinto di più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy