Ungheria, Kiraly lascia la Nazionale: “Ho dato tutto, sono arrivato al limite”

Il portiere dell’Ungheria, dopo l’ultimo Europeo in Francia, ha annunciato l’addio alla Nazionale.

Commenta per primo!

“Ho dato tutto me stesso, ma il mio corpo mi ha fatto capire che sono arrivato al limite”.

Parola di Gabor Kiraly. Il portiere dell’Ungheria, noto ai più come il “nonno in pigiama”, annuncia così il ritiro alla Nazionale.

Con gli ungheresi, il classe ’76 ha giocato per ben diciotto anni, stabilendo un primato non di poco conto: 107 presenze; l’ultima contro il Belgio, negli ottavi di finale di Euro2016 (Kiraly è il giocatore più anziano ad essere sceso in campo in una competizione continentale). L’estremo difensore originario di Szombathely, che lo scorso aprile ha compiuto 40 anni, non appenderà di certo le scarpette al chiodo: continuerà – infatti – a difendere i pali della sua squadra, l’Haladas.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy