Ibrahimovic: “Mi manca la Nazionale. Non credo che qualcuno debba chiamarmi, se voglio tornare…”

Ibrahimovic: “Mi manca la Nazionale. Non credo che qualcuno debba chiamarmi, se voglio tornare…”

L’attaccante svedese, che ha militato a lungo in Serie A, si è detto pronto a tornare a giocare per la sua Nazionale

di Mediagol8, @Mediagol

Zlatan Ibrahimovic è reduce da un brutto infortunio al crociato che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per sette mesi. Al suo rientro si è però dovuto fermare nuovamente a causa di un problema al ginocchio. In un’intervista, ha ammesso di sentire la mancanza della nazionale della Svezia, dopo averla lasciata al termine dell’Europeo del 2016.

Queste le parole dell’attaccante del Manchester United alla stampa svedese: “Mi manca la Nazionale. Non credo che qualcuno debba chiamare. Se voglio tornare, lo faccio. La porta non è chiusa per niente in realtà, quando hai giocato per 20 anni nella squadra nazionale e non ci sei più e vedi che gli altri che giocano, è difficile. Non voglio venire solo perché sono qualcuno. Ma non puoi concentrarti sulla squadra nazionale se non giochi, la gente ne sta parlando quando non sono nemmeno nell’elenco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy