Belgio, Mertens ringrazia l’Anderlecht e loda i compagni: “Vertonghen il più tecnico, Lukaku…”

Belgio, Mertens ringrazia l’Anderlecht e loda i compagni: “Vertonghen il più tecnico, Lukaku…”

Le dichiarazioni di Dries Mertens, attaccante del Napoli, sul Mondiale che si giocherà in Russia

Dries Mertens farà inevitabilmente parte dei 23 convocati del Belgio per i Mondiali che si giocheranno quest’estate in Russia.

L’attaccante del Napoli, in un’intervista a RTFB, emittente televisiva belga, ha ringraziato l’Anderlecht, squadra in cui ha militato durante le giovanili: “Voglio ringraziare l’Anderlecht, sono stato lì dagli 11 ai 18 anni, il club mi ha regalato la più bella giovinezza. Giocando in una squadra come quella quando sei giovane, riesci ad imparare tanto. Non avrei mai pensato di poter arrivare a questi livelli, credevo di restare nelle serie minori come mio padre, e poi fare un lavoro vicino al calcio come l’insegnante di ginnastica. L’Anderlecht fece scelte diverse rispetto a me, non ero ancora pronto e quindi fece bene”. 

Infine, ha lodato i suoi compagni di Nazionale, che lo affiancheranno durante la spedizione mondiale: “Il più tecnico? Tutti pensando ad Hazard, invece io dico Vertonghen. Lukaku è migliorato molto, tutti ridono del suo modo di controllare il pallone, ma è uno che prende 20 palloni ed alla fine dell’allenamento continua a lavorare, lo rispetto molto per questo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy