Napoli, l’ex Bruno Uvini: “Mi dispiace aver giocato poco, non ho potuto dimostrare il mio valore”

Napoli, l’ex Bruno Uvini: “Mi dispiace aver giocato poco, non ho potuto dimostrare il mio valore”

L’ex difensore azzurro rammaricato per non aver lasciato il segno nel club partenopeo.

Commenta per primo!

L’ex difensore brasiliano del Napoli, Bruno Uvini, non è riuscito a valorizzarsi con la maglia azzurra e di questo ne è rammaricato.

L’attuale giocatore dell’Al Nassr, attraverso le colonne del portale Torcedores.com, ha mostrato tutto il suo rimpianto per non aver lasciato il segno nel club partenopeo e soprattutto di non essere riuscito a conquistare un posto da titolare.“Mi dispiace aver giocato poco nel Napoli. Ci sono tornato la settimana scorsa. Li mi sento come a casa nonostante abbia visto poco il campo. Mi sento frustrato per non aver avuto più opportunità di dimostrare il mio lavoro, ma non ho avuto chances. Quando sono stato chiamato in causa, ho giocato bene, ma non ho trovato continuità. Adesso sono un giocatore dell’Al-Nassr e l’anno scorso ho giocato tutte le partite con il Twente. Ora sto giocando praticamente sempre da quando sono arrivato. Napoli è stata una parentesi meravigliosa della mia vita, è stato un orgoglio incredibile vestire quella maglia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy