Marcolin: “Capitolo chiuso, il rigore per il Napoli c’è tutto”

Marcolin: “Capitolo chiuso, il rigore per il Napoli c’è tutto”

Le parole dell’ex tecnico del Catania.

2 commenti

Intervenuto ai microfoni di Canale 21, l’ex tecnico del Catania Dario Marcolin ha detto la sua sull’episodio del assegnato al Napoli sul campo del Palermo. “Andelkovic guarda solo Albiol e lo porta lontano, solo l’azzurro guarda il pallone. Il rigore c’è tutto, al di là di altri episodi nella stessa azione. L’arbitro aveva già avvisato ed è il prezzo da pagare per marcare a uomo, infatti nessuno più marca a uomo sui calci d’angolo perché ti esponi a questi rischi. Capitolo chiuso”.

GUARDA, VIDEO NAPOLI-PALERMO 0-1: GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

VIDEO, ex arbitro Casarin: “Rocchi deve fare l’arbitro, non il frate confessore. Vi dico la mia sul rigore del Napoli”

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. vicio64 - 2 anni fa

    queste trattenute in aerea ci sono in tutte le partite,e’ chiaro limpido palese,che un rigore del genere si poteva fischiare solo al Palermo e,comunque albiol lo prene per il collo e lo butta giu’,se c’era doveva fischiare quello di Struna,ammesso che sia fallo,fare arbitraggio e’ una cosa,farsi le regole per conto propio un’altra,da una parte si e’ vista una squadra che si batte per uscire dalla zona retrocessione,dall’altra una che lotta per lo scudetto,tutte e due motivate,dare questo rigore e’ stato eccessivo e la palla ancora non era arrivata,la corazzata Napoli fermata da un Palermo finalmente con una buona difesa,forse la rabbia di aver vinto con un rigore regalato non fa onore al Napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Orsini - 2 anni fa

    Tu grande allenatore di successo che spieghi come marcare in area di rigore… #caparracuegghè

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy