Calciomercato Napoli: per gennaio spunta il nome di Bailey del Genk

Calciomercato Napoli: per gennaio spunta il nome di Bailey del Genk

Per l’ala giamaicana nata nel ’97 i partenopei sarebbero disposti a offrire 15 milioni: la società belga ne chiede 20.

Commenta per primo!

Dalla Giamaica con furore.

Il suo nome è Leon Bailey Butler: per tutti è “quel baby-fenomeno del Genk”. Ed effettivamente, il classe ’97 ha già stregato mezza Europa con le sue giocate, i suoi numeri, i suoi gol. Otto nelle 24 partite disputate in questa stagione, tra Jupiler League (il campionato belga) e Europa League. Sette, invece, gli assist. Propizia una serie infinita di occasione da rete, agendo sia da ala: alle volte si accentra per esplodere il suo mancino, altre converge per servire il compagno tra le linee. Un talento su cui scommettere, senza ‘se’ né ‘ma’.

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis vuole cogliere al volo questo consiglio. Un’opportunità irripetibile, perché la sensazione è che a breve, su Bailey, si fionderà l’élite del calcio europeo, scatenando aste milionarie. Il Genk si frega le mani, forte di un contratto che segna una scadenza lontana (giugno 2020): il calciatore (che tre mesi fa ha compiuto 19 anni) è valutato circa 20 milioni. I partenopei – riferisce Tuttomercatoweb – sarebbero disposti a offrirne una quindicina. Gli stessi soldi – ad esempio – che in estate i partenopei hanno esborsato per accaparrarsi le prestazioni di un altro classe ’97, Amadou Diawara.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy