Atalanta, Borriello: “Ho il Milan nel cuore, ho detto addio dopo l’arrivo di Ibrahimovic”

Atalanta, Borriello: “Ho il Milan nel cuore, ho detto addio dopo l’arrivo di Ibrahimovic”

L’intervista al centravanti dei bergamaschi.

Commenta per primo!

Per lui, Marco Borriello, sarà il quattordicesimo confronto con il suo Milan, quello per cui ha lottato sin dalle giovanili. Il suo bilancio è di quattro vittorie, quattro pareggi, cinque sconfitte e un solo gol segnato.

L’ultima statistica, il centravanti classe ’82 vuole alterarla già domenica, quando la sua Atalanta ospiterà i rossoneri di Mihajlovic.

Serie A: le probabili formazioni di tutti i match della 31esima giornata

Milan nel cuore – “Il Milan è la società dove sono nato e cresciuto calcisticamente, in cui sono maturato come uomo e giocatore – ha raccontato Borriello al ‘Corriere della Sera‘ -. Milano è la città dove ho scelto di vivere e dove ho lasciato amici che incontro ancora, da Costacurta ad Ambrosini“.

L’addio del 2010 – “Sapevo che con l’arrivo di Ibrahimovic avrei visto poco il campo. Mi sono rimesso in gioco: mi aveva cercato la Roma che era arrivata seconda dietro l’Inter del Triplete, giocava la Champions e mi propose un contratto lungo – ha spiegato il calciatore originario di Napoli -. In quei mesi ero titolare in Nazionale poi, dopo 15 gol, nel febbraio seguente mutò l’allenatore e in società al posto di Rosella Sensi arrivò Di Benedetto con Sabatini. Non rientravo più nel progetto tecnico. E iniziai a girare in prestito”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy