Livorno, Ceravolo: “Retrocessione condizionata dall’arbitro”

Livorno, Ceravolo: “Retrocessione condizionata dall’arbitro”

Le dichiarazioni del ds labronico, il quale commenta la retrocessione in Lega Pro del club amaranto.

Commenta per primo!

Intercettato dai microfoni di Tuttomercatoweb, il direttore sportivo del Livorno, Franco Ceravolo, ha commentato la retrocessione in Lega Pro del club labronico, il quale dopo undici anni torna dunque a calcare i campi della terza serie calcistica italiana.

“Sono davvero costernato. Sono arrivato a Livorno a mercato chiuso, accettando l’incarico visto il club e la piazza. Non avrei mai creduto di assistere alla retrocessione degli amaranto in Lega Pro. C’è molto dispiacere. Senza dubbio i due errori arbitrali hanno determinato l’esito finale della stagione. Spinelli? Non credo lasci, parliamo di un imprenditore serio, una vera e propria sicurezza per i labronici”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy