Pioli affronta il suo passato: “Lazio, voglio carattere e determinazione contro i rosanero. Ad oggi nostro campionato un fallimento. E sulle scelte…”

Pioli affronta il suo passato: “Lazio, voglio carattere e determinazione contro i rosanero. Ad oggi nostro campionato un fallimento. E sulle scelte…”

Parla il tecnico della Lazio alla vigilia del match contro il Palermo

Commenta per primo!

E’ deluso dai risultati, ma determinato per i prossimi impegni. Stefano Pioli domani affronterà il suo passato, un passato che non ha creduto in lui. Cercherà un riscatto, provando a risollevare il morale in casa biancoceleste. Domani sarà Lazio-Palermo. “Abbiamo sfruttato la sosta per riflettere e lavorare, ma mi sono stancato di dire che la squadra ha lavorato bene. Voglio vedere domani il carattere e la determinazione. Dobbiamo migliorare, la classifica non è quella che vogliamo perché non rispecchia i valori. Serve il carattere giusto, la qualità non basta. Serve altro. Se finisse oggi il campionato sarebbe un fallimento per tutti – avverte -. Voglio in tutte le prossime partite lo spirito giusto, quello necessario per vincere. Domani sceglierò chi mi dimostra più voglia di aiutare e sacrificarsi per la squadra. Tutti i giocatori sono importanti, ma nessuno è indispensabile. Servono giocatori motivati, al momento non ho questi sentori. Sono molto attento a valutare tutto. Se mi sento responsabile? Certo, sono io che motivo e scelgo i giocatori. Io dico che in tante situazioni dovevamo portare a casa qualcosa. Abbiamo talento, qualità importanti ma da sempre la differenza lo fa l’atteggiamento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy