Lazio, Felipe Anderson: “Tagliavento a senso unico. Assurdo non assegnare quel rigore”

Lazio, Felipe Anderson: “Tagliavento a senso unico. Assurdo non assegnare quel rigore”

Le critiche alla terna arbitrale del brasiliano della Lazio, Felipe Anderson.

Commenta per primo!

La Lazio non ci sta. A ‘San Siro’ contro il Milan termina 1-1, ma il club biancoceleste ha molto da recriminare.

Un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre. Gli uomini di Pioli al termine della gara contro il club rossonero escono dal campo furiosi nei confronti dell’arbitro Tagliavento. Prima l’espulsione di Lulic, che salterà il derby, per doppia ammonizione e poi nel recupero non viene concesso un clamoroso rigore per fallo di mano del difensore Zapata in area di rigore. Al termine della partita dure le critiche da parte del giocatore della Lazio, Felipe Anderson: “Non mi piace parlare degli arbitri, ma stavolta devo farlo perché Tagliavento ha fischiato a senso unico. C’era un rigore per noi alla fine per il fallo di mano di Zapata. Mancava poco alla fine se l’arbitro avesse fischiato quel penalty, che c’era, avremmo vinto noi. Peccato”.

TESTA AL DERBY – “Contro la Roma abbiamo l’occasione di dimostrare il nostro reale valore – riporta la Gazzetta dello Sport -. Quest’anno abbiamo fallito tutti i nostri obiettivi e abbiamo incontrato tante difficoltà. Ora però ci sono altre otto partite per far vedere che non siamo quelli che hanno sbagliato tanto”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy