L’Argentina non vuole fare a meno di Dybala per le Olimpiadi: “Faremo di tutto per convincere la Juve”

L’Argentina non vuole fare a meno di Dybala per le Olimpiadi: “Faremo di tutto per convincere la Juve”

Le parole del presidente della federazione calcistica argentina sulla polemica che riguarda la partenza di Paulo Dybala per le Olimpiadi di Rio 2016.

Commenta per primo!

Dybala sì, Dybala no: continua il tira e molla tra Argentina e Juventus per far partire la “Joya” destinazione Olimpiadi Rio 2016.

Il numero 21 bianconero ha dichiarato in più occasioni la volontà di partire alla volta della terra carioca per disputare l’Olimpiade con la maglia albiceleste, ma la dirigenza bianconera ha chiuso le porte. Infatti la società non vorrebbe fare a meno del giocatore ex Palermo nel corso della preparazione estiva, fondamentale per il campionato che i bianconeri disputeranno il prossimo anno. Non si dà per vinto Luis Segura, presidente dell’Afa (federazione calcistica argentina) che ha ribadito di voler far di tutto pur di convincere la Juventus a prestargli Dybala per la manifestazione olimpica: “Stiamo mettendo in campo tutti gli sforzi possibili per i giocatori, stiamo lavorando con i club che, purtroppo, non sono obbligati a lasciarci i giocatori. Daniel Angelici sta trattando perchè permettano a Dybala di giocare le Olimpiadi. Dalla lista iniziale di 35 alla fine ne rimarranno solo 22 e speriamo che i club europei ci prestino i giocatori”.

LEGGI ANCHE Dybala: “Io voglio vincere sempre. Olimpiadi? Ci sarei andato, decide la Juventus”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy