Inter-Juventus, Allegri: “Nel calcio di oggi troppa teoria, se si vincesse con gli schemi Messi e Ronaldo…”

Inter-Juventus, Allegri: “Nel calcio di oggi troppa teoria, se si vincesse con gli schemi Messi e Ronaldo…”

Le parole del tecnico della Juventus Massimiliano Allegri dopo la partita vinta a San Siro contro l’Inter per 2 a 3 in rimonta

Una vittoria al fotofinish per la Juventus, che vince contro l’Inter per tre reti a due e allunga a +4 sul Napoli, che giocherà domani contro la Fiorentina.

Al termine della gara il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport, commentando la prestazione dei suoi ragazzi: “Bisogna fare i complimenti ai calciatori che hanno giocato, al pubblico e a due squadre che hanno battagliato. Ha vinto lo spettacolo, poi il fatto di aver vinto a Milano contro l’Inter è un’altra cosa molto importante per noi. Sappiamo che dovremo vincerle tutte e quattro per vincere lo scudetto. Si doveva fare qualcosa di più, abbiamo gestito e quando iniziamo a farlo diventa un casino. Poi ci addormentiamo e riattivarsi diventa difficile, ma nelle partite finali a livello mentale diventa sempre difficile giocare. In questo momento la brillantezza manca, ma ogni tanto bisogna accelerare e cambiar marcia come abbiamo fatto bene all’inizio. Vittoria decisiva perchè, in caso di mancato successo, il Napoli avrebbe avuto la chance di sorpassarci“.

Poi, si lancia in una critica al calcio moderno: “Il calcio oggi è diventato troppo teoria, a basket hai 24 secondi e se non riesce lo schema dai la palla a quello più bravo. Nel calcio, invece, pensate che si vince con gli schemi: se fosse così Messi e Ronaldo non varrebbero così tanto. Mentre dalle scuole calcio bisognerebbe iniziare a lavorare sulla tecnica dei calciatori, invece si pensa solo agli schemi e questo è il male del calcio italiano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy