Allegri: “Vinta partita tosta. Hernanes ha colpi geniali. Mio futuro? Penso ai risultati”

Allegri: “Vinta partita tosta. Hernanes ha colpi geniali. Mio futuro? Penso ai risultati”

Il tecnico bianconero ha parlato della vittoria sull’Inter nel posticipo dello Stadium.

1 Commento

E’ un Massimiliano Allegri soddisfatto quello che ha commentato la gara di Torino tra la sua Juventus e l’Inter. “I ragazzi hanno fatto una partita ammirevole sotto il piano fisico e tecnico. Hanno fatto quello che dovevano quando c’era da portare a casa la partita e non posso non complimentarmi – ha dichiarato a Premium Sport -. Oggi era importantissimo vincere, contro una squadra forte come l’Inter che punta alla qualificazione in Champions. Non è finita perché le altre squadre continuano a inseguirci. Inoltre bisogna tenere alta la concentrazione perché andiamo subito in casa dei nerazzurri a cercare la seconda finale di Coppa Italia consecutiva”.

Il tecnico bianconero si è poi soffermato sul finale di partita in cui è apparso particolarmente inquieto in panchina. “C’era Sturaro che era rimasto bloccato dopo l’ingresso in campo e faticava a camminare. Abbiamo rischiato qualcosa, le forze venivano meno visto anche lo sforzo profuso contro il Bayern – ha spiegato –. In quel momento dovevamo essere più bravi a mantenere la calma. L’Inter ci lasciava molti spazi, dovevamo dare più velocità alla palla, far circolare meglio la sfera invece di farci bloccare in un punto del campo e farci togliere il possesso”.

Infine l’allenatore della Juventus ha parlato della corsa-Scudetto. “Mi ero accorto che la stagione poteva cambiare nella gara d’andata contro l’Inter – ha dichiarato il tecnico -. Meglio un pari o una vittoria della Fiorentina? Era meglio vincere noi e l’abbiamo fatto, così rimarremo in testa alla classifica con qualunque risultato. Ho curato Hernanes? Io non faccio il dottore, però facendo l’allenatore ho capito che può giocare davanti alla difesa. E’ un giocatore geniale, ma deve migliorare nel velocizzare la sua azione. Ha dato un pallone fantastico a Pogba che dimostra tutta la sua qualità”.

Le ultime battute Allegri le ha dedicate al suo futuro. “Parlo tutti i giorni con Marotta, Paratici e Nedved – ha detto -. Ho un ottimo rapporto con la società, l’importante è fare le cose. Si vedrà. Sto bene alla Juventus. Qualcuno mi vuole mandar via, altri dicevano che dovevo andar via quando andavamo male. Io penso solo a fare i risultati, a cominciare da quello con l’Inter mercoledì per arrivare ancora in finale di Coppa Italia”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Targia - 2 anni fa

    Complimenti a Rocchi per la seconda rete!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy