Inter, senti Wanda Nara: “Icardi poco servito e non tutelato. Rinnovo? La verità…”

Inter, senti Wanda Nara: “Icardi poco servito e non tutelato. Rinnovo? La verità…”

Le dichiarazioni rilasciate dalla moglie ed agente del capitano dell’Inter dopo le parole di Luciano Spalletti in merito al rinnovo del contratto

“In tanti mi hanno scritto chiedendomi se Spalletti ce l’avesse con me. Icardi ha ancora due anni di contratto, noi non vogliamo nessun rinnovo”.

Lo ha detto Wanda Nara. La moglie ed agente di Mauro Icardi, ospite fissa di Tiki Taka, ieri sera è tornata a parlare del futuro del capitano dell’Inter. Un tema, quello relativo al rinnovo del contratto dell’attaccante argentino, tornato d’attualità dopo le dichiarazioni rilasciate dal tecnico Luciano Spalletti al termine della sfida contro il Parma, andata in scena sabato sera allo Stadio “Ennio Tardini”.

“La priorità è l’Inter, mai chiamato l’Inter per chiedere un rinnovo, non abbiamo nessuna fretta. Escono tante cavolate intorno a Mauro, per esempio una multa inesistente o Icardi seduto a vedere una partita accanto all’ex capitano Zanetti e a Piero Ausilio. Vorrei che Mauro fosse più tutelato dalla squadra. Non si capisce se queste cose siano cattiverie che vengono da dentro o da fuori”, sono state le sue parole.

“Io non sono andata a parlare di rinnovo. Quando mi hanno chiamato era una riunione per conoscermi e parlare di altre cose e altre situazioni. Perché Icardi non segna più? I suoi gol li ha sempre fatti. Lautaro ha fatto gol anche per un grande movimento di Mauro, che è stato servito poco in questo periodo. Magari Spalletti poteva mettere prima Martinez. Spalletti approfitti del fatto che Mauro e Lautaro sono amici, fra loro non c’è rivalità”, ha concluso la nota showgirl argentina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy