Inter: Mancini accetta le scuse di Sarri. Ecco il comunicato ufficiale della società

Inter: Mancini accetta le scuse di Sarri. Ecco il comunicato ufficiale della società

Si chiude la nota vicenda che ha visto protagonisti i due allenatori

4 commenti

Tutto è bene quel che finisce bene.
Dopo il noto alterco scoppiato tra Roberto Mancini e Maurizio Sarri in occasione di Napoli-Inter, partita di Coppa Italia in cui il trainer azzurro rivolse ripetuti insulti omofobi verso il collega, sembra essere stata sancita la pace tra i due tecnici.
A porre la parola fine su questa paradossale vicenda ci ha pensato proprio l’Inter, che, tramite un comunicato ufficiale, ha reso noto l’accoglimento delle scuse presentate da Maurizio Sarri pochi giorni fa.
Di seguito, ilcomunicato della società nerazzura: “In seguito ai fatti avvenuti durante la recente gara di TIM Cup contro la SSC Napoli in data martedì 19 gennaio, F.C. Internazionale conferma il proprio completo supporto all’allenatore Roberto Mancini ed alla posizione etica da lui assunta durante i commenti al termine della partita.
Sin dalla fondazione dell’Inter nel 1908 vi è la convinzione che tutti i giocatori, senza distinzione di nazionalità, lingua, religione, condizioni e orientamenti personali e sociali, siano i benvenuti in squadra. Per questo motivo è nata la definizione di ‘Fratelli del Mondo’ che ancora oggi resta un valore fondamentale per il Club.
È giunto però adesso il momento di tracciare una linea che possa porre fine alle tante discussioni nate durante gli ultimi minuti di gara. Roberto Mancini e il Club desiderano accettare dunque le scuse presentate da Maurizio Sarri e dal Napoli e auspicano che l’attenzione dei media e del pubblico possa ora tornare alle partite di Serie A e TIM Cup, in una stagione particolarmente avvincente per i tifosi di entrambi i club e di tutte le contendenti ai titoli nazionali”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Baldo Anselmo - 1 anno fa

    Ha fatto bene. Però, l’Italia morirà di tarallucci e vino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Milo Di Salvo - 1 anno fa

    Ancora??? E basta!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ancora con.questa storia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giovanni Piscitello - 1 anno fa

    ERA ORA MEGLIO TARDI CHE MAI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy