Calciomercato Inter, l’appello di Guarin: ecco la risposta dei nerazzurri…

Calciomercato Inter, l’appello di Guarin: ecco la risposta dei nerazzurri…

Fredy Guarin vorrebbe tornare (e anche di corsa) all’Inter, lasciando così la Cina e lo Shanghai Shenhua: ma quali sono i piani del club nerazzurro per il giocatore colombiano?

di Mediagol97

Vorrei tornare all’Inter, mi dimezzerei lo stipendio…

Fredy Guarin ha parlato a cuore aperto ieri attraverso le pagine de La Gazzetta dello Sport, dalle parti di Corso Vittorio Emanuele lo sanno bene. Oggi attraverso la stampa, nelle settimane scorse tramite il suo agente: il Giaguaro tornerebbe di corsa in Italia, più che mai in quel club con cui ha avuto un rapporto certamente speciale, fatto di alti e bassi proprio come le sue prestazioni in campo. La Cina ormai gli sta stretta, l’entusiasmo si è perso e le tasche sono decisamente piene. L’ex numero 14 nerazzurro ha voglia di cambiare aria, insomma. Ma l’Inter avrebbe già dato la sua risposta a questo appello.

Puoi approfondire qui: (Inter, ascolta Guarin: “Ausilio riportami a Milano, i soldi non sono un problema. Fui vicino al Napoli ma…”)

Secondo quanto riportato in mattinata da Calciomercato.com, pur essendo molto apprezzato a livello umano nell’ambiente interista tanto da essere passato più di una volta dalla Pinetina per salutare i suoi ex amici e compagni, Fredy Guarin ad oggi non rientra nei piani del club nerazzurro. La comunicazione è arrivata già a tempo debito dalla dirigenza milanese, anche se con grande affetto nei confronti del giocatore colombiano: il Guaro compirà 32 anni nel prossimo giugno e viene da un anno e mezzo ai ritmi del calcio cinese dove si perde in gran parte la competitività, che di certo non raggiunge ancora quella che si può trovare nei campionati europei. Un investimento che non rientra dunque nelle idee dell’Inter di Luciano Spalletti, visto che Suning auspica di poter spendere in maniera diversa i propri soldi se si riuscisse ad accedere (come da obiettivo stagionale) alla prossima Champions League, e sicuramente di puntare su profili differenti (più giovani ad esempio). Insomma, il gesto di Fredy Guarin è stato ovviamente apprezzato in quel di Milano, ma difficilmente avrà conseguenze: per i nerazzurri, ad oggi, è un no, grazie.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy