VIDEO, Luca Rigoni: “Genoa, un girone di ritorno fantastico. Quando sono arrivato, si giocava per la salvezza”

VIDEO, Luca Rigoni: “Genoa, un girone di ritorno fantastico. Quando sono arrivato, si giocava per la salvezza”

Il video dell’intervista rilasciata dal centrocampista del Genoa a due giorni dalla conclusione del campionato.

Commenta per primo!

27 punti in 18 partite.

Il Genoa di Gian Piero Gasperini è stato protagonista di un girone di ritorno da urlo: dalla diciassettesima alla decima posizione nel giro di pochi mesi. E’ merito anche della svolta operata in sede di mercato di riparazione: è vero che a gennaio i rossoblù hanno ceduto Perotti (il miglior giocatore dei liguri) alla Roma, ma è altrettanto vero che sono arrivati calciatori come Suso e Luca Rigoni. Il centrocampista classe ’84, arrivato dal Palermo, ha disputato 17 partite, siglato tre goal e offerto sempre il suo contributo, anche nel derby vinto per 3-0 contro la Sampdoria. “Sicuramente abbiamo fatto un gran derby, siamo ancora contenti di questa partita, soprattutto perché sappiamo di aver regalato emozioni ai nostri tifosi – ha detto Rigoni a SkySport -. Adesso abbiamo l’ultima gara della stagione in casa contro l’Atalanta, vogliamo finire alla grande e arrivar decimi. Quando sono arrivato a Genoa l’obiettivo era evitare la retrocessione, c’era un po’ di difficoltà però dopo siamo stati bravi e, grazie anche ai giocatori arrivati dal mercato, abbiamo fatto un ottimo girone di ritorno. Il campionato del Genoa può diventare ‘grande’ se chiudiamo in bellezza all’ultima giornata contro l’Atalanta. Il Genoa senza Gasperini l’anno prossimo? Queste sono domande da fare alla società. Noi siamo contenti di avere un allenatore come Gasperini che ci ha insegnato tanto. Adesso starà alla società prendere le decisioni per il bene del Genoa“.

Di seguito il video dell’intervista.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy