Genoa-Napoli, Perinetti: “Gli azzurri hanno una grande mentalità, Ancelotti motiva tutta la rosa. Piatek? Per adesso non si muove…”

Genoa-Napoli, Perinetti: “Gli azzurri hanno una grande mentalità, Ancelotti motiva tutta la rosa. Piatek? Per adesso non si muove…”

Le parole del direttore generale rossoblu a pochi giorni dalla sfida di campionato contro gli azzurri

Parola a Giorgio Perinetti.

Il direttore generale del Genoa, ai microfoni di Radio Crc, si è proiettato alla gara contro il Napoli di sabato sera e ripreso il discorso sulla possibile cessione del bomber polacco Piatek.

Inter-Barcellona, Zhang elogia i nerazzurri: “Una squadra che merita tutto, sono molto orgoglioso…”

Abbiamo rispedito tutte le offerte al mittente per Piatek, anche quella del Napoli, non era il momento. Il discorso si riaprirà a giugno? Ci penseremo più avantiA Napoli hanno paura, qui al Genoa speriamo che segni. Credo che sia in un momento di forma e che cresca ad ogni allenamento. Per quel che riguarda la partita, la squadra di Sarri era un godimento da guardare, quello di Ancelotti è uno scoglio. Il Napoli ha una grande mentalità. Con Sarri c’erano dei cali, con Ancelotti questo non avviene, ma noi abbiamo delle armi e proveremo a far male. Ancelotti utilizza tutta la rosa, motiva tutti e purtroppo sabato affrontiamo questo Napoli. Contro di noi probabilmente farà un turn over, ma saranno tutti quanti motivati e sarà dura. Io credo che quando si gioca contro queste grandi squadre, bisogna pensare sempre a se stessi. Sono sicuro che la squadra farà una gara importante”. 

Betis-Milan, Cutrone: “Vogliamo portare a casa la vittoria, siamo una grande squadra”

Il dirigente del club rossoblu si è anche soffermato sul momento di forma della propria squadra e sul futuro dell’attuale tecnico Ivan Juric.

“In bilico? Si criticava Ancelotti dopo due partite di campionato… È in un momento difficile con un calendario difficile, ma la squadra ha fatto bene. Con la Juventus c’è stata una grande prestazione. Ha altri concetti di gioco rispetto a Ballardini. Adesso ci sarà la sosta e avrà anche la possibilità di verificare la condizione atletica”.

Atalanta-Inter, Moratti: “Sarà complicato fare risultato, servirà concentrazione. A Bergamo non è mai semplice…”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-12852382 - 1 settimana fa

    dice Ma noi abbiamo delle armi e proveremo a far male.
    ma dove le avete nascoste? non le trovate più? ma un tifoso come deve sentirsi a leggere queste cose se non preso per il…. fondelli? a volte tacere sarebbe meglio…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy