Genoa, Juric si presenta: “La mia squadra dovrà avere certe caratteristiche. Gasperini? Lo ringrazierò per tutta la vita”

Genoa, Juric si presenta: “La mia squadra dovrà avere certe caratteristiche. Gasperini? Lo ringrazierò per tutta la vita”

Le prime parole da tecnico rossoblu per l’ex allenatore del Crotone.

Commenta per primo!

La promozione storica in A ottenuta con il Crotone e poi il ritorno alle origini, Ivan Juric si presenta come nuovo allenatore del Genoa.

Da idolo della curva a tecnico preparato e di spessore, l’ex centrocampista del Grifone durante la conferenza stampa di presentazione ha toccato diverse tematiche. “Voglio una squadra che mi assomigli con le caratteristiche che ho io, quelle viste a Crotone. Vorrei fare una squadra di questo tipo. Una delle ragioni per cui ho accettato questo lavoro è lo staff che c’è, tutti ragazzi conosciuti da giocatore e con i quali mi sono trovato bene nei miei anni nella Primavera. Sostituire Gasperini? Sicuramente io lo ringrazierò per tutta la vita, da lui ho preso tante cose, mi ha dato tanto in tutti i sensi, io a lui credo di avere dato da giocatore e allenatore.  Il mio Crotone un piccolo Leicester? Abbiamo fatto una grande campionato, facendo 81 punti e sono contento di come sia andata. Serie A diversa dalla B? Sono convinti che la massima serie sia diversa, ma so di avere un grande staff, e il calcio sono convinto sia una cosa semplice. Il mercato? Si farà la squadra che serve, sono arrivati Milito, Motta, Ansaldi. Si è sempre fatto un grande lavoro. Sono sicuro che il presidente farà una grande squadra, non sono preoccupato per questo. Io vorrei avere rapporto diretto con i giornalisti non avere rapporto telefono o messaggi, ma parlate direttamente in conferenza, come negli ultimi anni, dando a tutti stesso spazio. Bielsa? Sarà una grande emozione affrontarlo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy