Calcioscommesse, ag. Izzo: “Preferisco non parlare di questa situazione”

Calcioscommesse, ag. Izzo: “Preferisco non parlare di questa situazione”

Le parole del procuratore del giocatore del Genoa, indagato nel nuovo filone calcioscommesse.

Commenta per primo!

Una nuova bufera è pronta a colpire il calcio italiano, un blitz dei carabinieri ha portato alla luce un giro di scommesse e partite pilotate del campionato di B 2013-14.

Tra gli indagati anche il difensore del Genoa Armando Izzo, passato dal paradiso per la prima convocazione in Nazionale all’inferno calcioscommesse. Per il giocatore di origini napoletane, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa non è stata richiesta la misura cautelare. Contattato da Radio Kiss Kiss il procuratore del calciatore Paolo Palermo non ha voluto sbilanciarsi sulla questione: “La situazione di Armando? No comment. Preferisco non parlare e non rilasciare alcuna dichiarazione”.

Calcioscommesse: ecco le partite truccate della Serie B 2013-14

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy