Foggia, Agnelli: “Gara dedicata a chi vive per noi, ripartiamo dal Palermo”

Foggia, Agnelli: “Gara dedicata a chi vive per noi, ripartiamo dal Palermo”

Le parole del capitano del Foggia, Cristian Agnelli.

Commenta per primo!

Un pareggio amaro, ma che dà morale al Foggia dopo la débâcle contro l’Avellino, secondo punto guadagnato dai Satanelli allo stadio Zaccheria contro il Palermo.

Intervenuto in zona mista al termine del match tra i rossoneri ed i siciliani il capitano del Foggia Cristian Agnelli si è detto contento della reazione dei suoi compagni dopo un inizio di stagione delicato: “Dispiace per risultato, ci tenevamo molto a portare a casa la vittoria. Il secondo tempo ci ha penalizzato. Giocavamo contro una grande squadra e lo sapevamo. Bisogna sempre ringraziare il pubblico che ci sostiene sempre. Per fare la differenza quest’anno, bisogna capire che c’è tanta gente che vive solo per il Foggia. Questa settimana abbiamo lavorato molto su questo”.

SERIE B: LA CLASSIFICA DOPO 4 GIORNATE

“La prestazione è dedicata a chi ci sostiene sempre. Purtroppo abbiamo speso tanto a livello mentale oggi, ho visto molti miei compagni provati a fine gara. Lavoreremo molto, non è un gruppo che si sottrae al lavoro questo. Tra tre giorni ci aspetta un’altra gara difficile, dobbiamo riposare bene. Questa prova ci fa capire e fa capire a tutti che siamo vivi. Questo deve essere il punto di partenza. Bisogna ripartire da qui, non bisogna mai abbassare la testa”.

Embalo: “Ottimo punto raccolto su un campo difficile, fiduciosi sul prosieguo della stagione”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy