Fiorentina, dg Rogg: “Terremoto una tragedia, annullate feste per i 90 anni. Devolveremo incasso contro Chievo”

Il direttore generale viola commenta l’esito dei gironi di Europa League con un pensiero fisso alle popolazioni terremotate.

Commenta per primo!

Saranno PAOK, Liberec e Qarabag le avversarie della Fiorentina nei gironi di Europa League.

Urna benevola per la società viola che darà il massimo per passare alla fase successiva del girone come prima del raggruppamento. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport il direttore generale dei toscani Andrea Rogg si è detto pronto alla nuova avventura: “L’Europa ha sempre un fascino particolare per la Fiorentina. Non vediamo l’ora di iniziare, vogliamo andare avanti passo dopo passo e poi vedremo. Mercato? Abbiamo ancora qualche giorno, vedremo cosa succederà ma non è un argomento che affolla i miei pensieri. Ci sono dinamiche particolari, vedremo il 31. Bernardeschi? E’ giovane e ha talento, dobbiamo dargli tempo di crescere. Il palcoscenico europeo per lui ma anche per Chiesa deve essere uno stimolo in più“.

La tragedia del terremoto ha scosso la proprietà tanto che– ha ammesso il dg nel prosieguo dell’intervista- abbiamo annullato tutte le iniziative di festa previste per i 90 anni del club. Devolveremo l’incasso della gara col Chievo alle popolazioni terremotate“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy