Empoli, Pasqual: “Abbiamo sprecato troppo, il calcio è così. Faccio mea culpa sul gol preso, l’Avellino…”

Empoli, Pasqual: “Abbiamo sprecato troppo, il calcio è così. Faccio mea culpa sul gol preso, l’Avellino…”

Le parole del capitano dell’Empoli, Manuel Pasqual, che ha analizzato la gara di ieri sera pareggiata contro l’Avellino…

di Mediagol97

Al termine della gara contro l’Avellino, il terzino e capitano dell’EmpoliManuel Pasqual, ha parlato della sfida dei toscani contro i lupi, analizzando il pareggio arrivato al 95′ che fa certamente male alla capolista in chiave promozione, con Frosinone e Palermo che inseguono la vetta.

(Serie B, 28a giornata: l’Avellino acciuffa l’Empoli al 95′, pari per il Frosinone)

Queste le sue dichiarazioni rilasciate a PianetaEmpoli.it: “Abbiamo fatto una grande partita, abbiamo concesso poco e niente ad una buona squadra come l’Avellino. La vittoria sarebbe stata meritata ma non abbiamo concretizzato molte palle gol che abbiamo costruito e alla fine possono arrivare delle beffe come quelle di stasera. Purtroppo il calcio è così. Faccio anche io il mea culpa sul gol preso, non ho rinviato bene la palla messa dentro dall’Avellino e da lì è scaturita la carambola che ha favorito D’Angelo. Rimane un grande amaro in bocca ma dobbiamo resettare tutto e pensare alle prossime gare e riprendere da dove abbiamo lasciato da prima di Novara. L’Avellino ha fatto la sua partita, è stata brava e fortunata a restare in partita fino alla fine. Ha fatto quanto fatto da noi a Novara. Non c’era proprio la percezione di poter prendere gol, ma è arrivato. Espulsione D’Angelo? Non ho visto, non so se ha fatto gestacci, avevo altro a cui pensare”.

(Serie B, la classifica: Empoli sempre in testa, il Palermo…)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sergio Cinà - 4 mesi fa

    Ma dai tanto te li riprendi i tre punti al 97esimo alla prossima

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy