Empoli, Cosic: “Contro Palermo messo in campo cattiveria, ora la salvezza è possibile”

Empoli, Cosic: “Contro Palermo messo in campo cattiveria, ora la salvezza è possibile”

Le parole del difensore dell’Empoli, Uros Cosic.

Commenta per primo!

Vittoria fondamentale per il prosieguo della volata salvezza, l’Empoli guadagna tre punti d’oro a discapito del Palermo di Eugenio Corini ed ipoteca, momentaneamente, la salvezza.

Obiettivo non ancora centrato, mancano 19 gare di campionato al termine, lo ribadiscono a più riprese in casa azzurra, ma da oggi il cammino potrebbe essere in discesa. Intervenuto ai microfoni di “Empoli Channel”, canale ufficiale del club toscano, al termine della gara Uros Cosic ha ribadito il concetto: “Una vittoria molto importante, per crescere come squadra. Ci siamo allontanati 7 punti, oggi però non era partita decisiva e da oggi dobbiamo mettere sempre la stessa cattiveria che abbiamo messo in campo contro il Palermo contro le altre squadre. Oggi il campo non era eccezionale, siamo riusciti a prendere 3 punti e siamo contenti. La partita contro il Palermo era importante per la classifica e per il girone di ritorno, stiamo crescendo e tutto quello che abbiamo messo oggi in campo ci ha fatto capire che possiamo salvarci. Quando gioco non mi rendo conto se sto facendo bene o male, ma cerco di dare il massimo per novanta minuti“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy