Empoli, Carli: “Chi avrà più qualità si salverà. Gilardino? Ce lo teniamo stretto”

Empoli, Carli: “Chi avrà più qualità si salverà. Gilardino? Ce lo teniamo stretto”

L’intervista all’ad dell’Empoli, Marcello Carli: “Gilardino non ce lo ha chiesto nesssuno, deve fare di più e dobbiamo metterlo in condizione di fare di più”.

Commenta per primo!

“Abbiamo trovato la giusta solidità. Non abbiamo preso gol. Questo risultato fa morale”.

Lo ha detto Marcello Carli, intervenuto ai microfoni di TuttoMercatoWeb. Il direttore generale dell’Empoli, squadra reduce dal pareggio a reti bianche contro il Bologna, è tornato a parlare della lotta salvezza che vede protagonisti i toscani insieme a Pescara, Crotone e Palermo.

“Per noi un campionato decisamente diverso rispetto agli altri anni? Sì, è vero. Ma era impensabile poter continuare a fare un campionato come i precedenti. Ogni anno dobbiamo cambiare quattro-cinque titolari, si sapeva benissimo che questo per noi era l’anno zero – ha dichiarato l’ad -. Non ci aspettavamo queste difficoltà davanti, è il reparto che abbiamo migliorato senza vendere. Ma abbiamo fiducia nei nostri attaccanti. Dobbiamo lavorare. Poi chi avrà più qualità e nervi saldi e farà meno confusione si salverà”.

Mercato – “L’esperienza mi porta ad essere sicuro di una cosa: le squadre di basso livello sul mercato difficilmente riescono a trovare calciatori in grado di alzare il livello. Nel mercato di riparazione trovi giocatori che non giocano. Il mercato non ci interessa. Dobbiamo ritrovare Saponara, Pucciarelli, Maccarone, Gilardino, Mchedlidze: loro sono i nostri acquisti. Magari manderemo a giocare chi gioca meno. Gabigol un’idea per l’Empoli? No. Mai pensato. Non è un obiettivo e non lo sarà”.

Gilardino – “Il ragazzo non ci ha manifestato nulla. Di mercato parleremo dopo Bergamo, poco prima di Natale. Gilardino non ce lo ha chiesto nesssuno, deve fare di più e dobbiamo metterlo in condizione di fare di più. Ce lo teniamo stretto e vogliamo che faccia gol per noi”, ha concluso Carli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy