Curiosità: Meggiorini eroe per una notte, salva una ragazza dalle violenze del fidanzato

Il gesto eroico dell’attaccante clivense che nella notte è riuscito a fermare l’aggressione ad una ragazza da parte del suo fidanzato.

Commenta per primo!

Riccardo Meggiorini eroe della notte veronese, non sul campo bensì per strada.

Non una notte tranquilla per l’attaccante del Chievo, non una di quelle che si passano spesso nella vita, ma sicuramente da ricordare per il gesto fatto. L’orologio segna le 2.30, il classe ’85 viene svegliato da delle urla per strada nel centro di Verona e si trova davanti una scena imprevista: un ragazzo, con fare violento, strattona una ragazza e la spoglia nel bel mezzo della strada, una situazione del tutto preoccupante. Dopo aver capito cosa stava per svilupparsi sotto i suoi occhi il numero 69 clivense ha svestito il pigiama per prendere i panni dell’eroe: intimando la compagnia di chiamare celermente la polizia, Meggiorini è sceso in strada per difendere la malcapitata, riuscendo nell’atto grazie al tempismo perfetto.

Fatto inginocchiare l’uomo grazie ad una spallata che lo ha fatto cadere per terra, Meggiorini è riuscito ad immobilizzarlo e a tenerlo a bada fino all’arrivo delle forze dell’ordine che poi hanno pensato al resto. Un gesto che vale all’attaccante clivense un nuovo soprannome, quello di “centravanti gentiluomo” che in una notte di settembre è riuscito a salvare una ragazza dalle violenze di colui che ,fino a poco tempo prima, giurava di amarla.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy