CESENA-PALERMO, LE PAGELLE DI MEDIAGOL

CESENA-PALERMO, LE PAGELLE DI MEDIAGOL

Di Fabrizio Anselmo
.

Commenta per primo!

Di Fabrizio Anselmo

I rosa pareggiano col Cesena in una partita che vede le due squadre studiarsi per buona parte dell’incontro senza mai affondare il coltello. È un pari che accontenta tutti e che lascia i rosa in perfetta media inglese. Adesso testa alla sfida di sabato pomeriggio con la capolista Juventus, con la speranza di rovinare la festa ai tanti tifosi bianconeri che accorreranno da tutta la Sicilia al Barbera per vedere i propri beniamini con le maglie a strisce.

SORRENTINO 6 una sola parata su un tiro neanche troppo pericoloso da fuori area, ma tante urla per tenere alta la concentrazione della difesa.

VITIELLO 7 altra prestazione ai limiti della perfezione per il nuovo leader della difesa rosanero che festeggia così il rinnovo del contratto fino al 2017.

TERZI 6,5 partita intelligente quella di Terzi che evita interventi appariscenti, concentrandosi di più sull’aspetto tattico, chiudendo spazi e diagonali.

ANDELKOVIC 6 qualche errore in marcatura che poteva costare davvero caro, ma tanti preziosi interventi a spazzare l’area di rigore.

DAPRELÀ 6- attento in copertura ma assente in avanti, la difesa a quattro non è decisamente lo schieramento tattico che valorizza le sue caratteristiche offensive.

RIGONI 6+ puntuale negli interventi difensivi e sicuro nei passaggi, svolge il proprio compitino senza mai riuscire a incidere veramente.

JAJALO 6 un giallo evitabile ma tanta legna e qualità a centrocampo. Il primo passaggio è sempre per Vazquez.

BARRETO 6 sporca tanti palloni e impedisce al Cesena di costruire con lucidità.

QUAISON 6 soffre la mancanza di spazi ma tiene la posizione facendosi trovare nella traiettoria dei passaggi del Cesena.

VAZQUEZ 6+ in avanti tocca pochi palloni, così l’argentino arretra il baricentro per fare ripartire l’azione ma finisce per sparire per buona parte dell’incontro. Piccola nota negativa per i tanti passaggi sbagliati in contropiede.

DYBALA 6+ pressa i portatori di palla e corre per tutta la partita ma non ha l’X-Factor di altre partite in cui con un tocco riusciva a superare praticamente tutti.

IACHINI 6 i rosa giocano una partita attenta pensando prima a non prenderle e poi eventualmente a segnare. Una sola vittoria in trasferta è troppo poco, ma col Cesena alla ricerca di punti, questo pari può andare anche bene.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy