Carpi, Castori: “Palermo vince? Non importa, dobbiamo pensare solo a una cosa”

Carpi, Castori: “Palermo vince? Non importa, dobbiamo pensare solo a una cosa”

Le parole del tecnico degli emiliani alla vigilia del match contro l’Empoli.

Commenta per primo!

“Il Palermo vince? Non ci deve importare, dobbiamo pensare a fare i nostri punti. Non abbiamo più scontri diretti con loro, cioè né coi siciliani né con il Frosinone”.

Ha commentato così la partita vinta dal Palermo al Matusa contro il Frosinone, il tecnico del Carpi, Fabrizio Castori. Il mister degli emiliani ha parlato alla vigilia della gara contro l’Empoli. “Probabilmente il Palermo ha messo fuori causa il Frosinone, anche se non ne abbiamo la certezza, è ancora difficile dare sentenze. Certo è che il Palermo ora è a pari punti con noi”.

Empoli – “Sappiamo di avere di fronte una squadra forte, che gioca un bel calcio ed è in un momento favorevole. Troviamo dentro di noi le risorse per risolvere una partita complicata. La squadra ha dimostrato di essere in buone condizioni, fisiche e mentali”, ha aggiunto.

La ricetta vincente – “Ci vorrà lucidità e sangue freddo, oltre ad una straordinaria carica agonistica. Attacchiamo sempre anche i palloni vicino alla bandierina o alla porta avversaria. Questi punti ci serviranno per lasciarci tre squadre alle spalle – ha proseguito Castori -. Fare il turnover è quasi indispensabile, perché siamo alla 35esima partita. E’ normale che il turnover ci serva per gestire le energie. Esco confortato da San Siro per i 6 uomini freschi che abbiamo messo in campo e che hanno fatto molto bene”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy