Cagliari, Rastelli: “Non sarà semplice battere il Palermo, hanno intelaiatura da A”

Cagliari, Rastelli: “Non sarà semplice battere il Palermo, hanno intelaiatura da A”

Le parole del tecnico dei sardi Massimo Rastelli, intervenuto quest’oggi in conferenza stampa.

14 commenti

Cagliari e Palermo sono pronte a darsi battaglia per la qualificazione al quarto turno di Coppa Italia, calcio d’inizio domani alle 21.15 al “Comunale” di Torino.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match il tecnico dei sardi Massimo Rastelli non sottovaluta il Palermo, squadra temibile per i suoi uomini: “Sarà importante vincere anche per partire col piede giusto in questa stagione. Il Palermo è appena retrocesso, ha una intelaiatura da Serie A, come noi nel 2015-16. Non sarà una gara semplice, dovremo fare valere il nostro maggior tasso tecnico e di esperienza contro un avversario che potrebbe metterci in difficoltà. Ho le idee abbastanza chiare per quanto riguarda la formazione, l’ultima settimana è stata importante: ho a disposizione un organico ricco, con diverse alternative di valore”.

14 commenti

14 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alessandro Trapani - 2 mesi fa

    Ci battono pure i cinesi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ivan Ignazio Di Blasi - 2 mesi fa

    Beh rispetto a molte altre siamo avanti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mariano Alonzo - 2 mesi fa

    Della serie: levategli il tavernello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonio Ino Cici - 2 mesi fa

    Fastelli già pensa ad una nuova attività dopo il calcio ma la sua battuta no fa ridere; non idoneo come attore comico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Matteo Palermo - 2 mesi fa

    Alla fine è vero è quasi la stessa squadra dello scorso anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Walter Morana - 2 mesi fa

      ..che è tutto dire

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Matteo Palermo - 2 mesi fa

      X la serie b è fattobile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Vincenzo Monte - 2 mesi fa

      Appunto stessa dell’anno scorso che non era da A

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Antonio Ino Cici - 2 mesi fa

      L’anno scorso non eravamo da A ma da B ed ora ci siamo le favole lasciamoli a Zamparini ora come per magia quasi gli stessi giocatori sono diventati da A ma siamo realisti con tutti questi giovani la C è già sicura dopo il santo Natale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Gaetano Rubino - 2 mesi fa

      Appunto siamo da B bassa classifica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Vincenzo Cardamone - 2 mesi fa

      Antonio Ino Cici…hai visto le quote snai?….se non sei uno che ama maglia colori squadra e città… cambia squadra… scegline una da A….non attassare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Vincenzo Cardamone - 2 mesi fa

      Gaetano Rubino…..hahahaha hahahaha… un altro intenditore…ho fatto la foto…ci risentiremo…a proposito per chi tifi?….sud?….no sicuramente nord…sono più ricchi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Vincenzo Cardamone - 2 mesi fa

      Giusto x darvi la risposta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    9. Marco Catalano - 2 mesi fa

      La stessa dello scorso anno? Ci siete persi le cessioni?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy