Fiorentina-Atalanta, Luca Percassi: “Non capisco il mancato utilizzo del VAR, impossibile stare zitti dopo…”

Fiorentina-Atalanta, Luca Percassi: “Non capisco il mancato utilizzo del VAR, impossibile stare zitti dopo…”

Le dichiarazioni dell’amministratore delegato del club bergamasco, Luca Percassi, in merito a quanto accaduto oggi pomeriggio durante la sfida tra Fiorentina e Atalanta

Continua a far discutere il calcio di rigore concesso alla Fiorentina questo pomeriggio nel match casalingo di Serie A contro l’Atalanta per il presunto fallo di Rafael Toloi su Federico Chiesa.

Un episodio decisamente dubbio quello che è alla fine risultato decisivo per il successo della formazione viola (che ha conquistato i tre punti con un 2-0) ai danni di quella bergamasca, ma nonostante ciò la squadra arbitrale non ha ritenuto necessario l’intervento del VAR per correggere eventualmente il possibile errore del direttore di gara, parso sicuro della propria decisione.

Al termine della partita che ha visto contrapporsi la compagine toscana e la Dea, si è presentato ai microfoni di Sky Sport il figlio del presidente Percassi, Luca, amministratore delegato del club nerazzurro, per commentare quanto successo in campo, accendendo una forte polemica contro la società avversaria e non solo. Di seguito le sue dichiarazioni.

Mi sembra il minimo dover intervenire dopo quello che si è visto oggi. Sbagliare possono sbagliare gli arbitri. Non commentiamo gli errori per filosofia anche se non ci sono stati dati dei rigori, siamo sempre in silenzio. Ma dopo l’episodio di oggi onestamente non si può stare zitti perché sono episodi che lasciano l’amaro in bocca per come è andata la partita. Non capisco perché non ci sia stato l’utilizzo del VAR per un episodio così evidente“.

Che spiegazione hanno dato sul campo?
E’ impossibile commentare una cosa del genere. Ma dispiace non si sia verificato al VAR e questo avviene una partita dopo (quella contro l’Inter di martedì a San Siro ndr.) la quale la Fiorentina ha preparato le cose in modo che al primo errore si dovesse riparare. Questa è una delle riflessioni che bisogna fare“.

 Lei è classe dirigente, crei asse politico per estensione del VAR che disintossica la partita…
Ci siamo battuti come leoni perché questo strumento fosse utilizzato e introdotto. Se non viene consultato diteci voi cosa dobbiamo fare“.

Respirate perché la squadra è forte e i sei punti sono casuali, meglio non incasinarsi: l’Atalanta rimane una splendida realtà…
La squadra e il mister stanno facendo in maniera egregia il loro lavoro. Certo è che nella mia posizione non si può stare zitti di fronte ad un episodio così eclatante“.

(Fiorentina-Atalanta, Pioli: “Vinto un match non semplice. Rigore? Chiesa ragazzo corretto…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol