SPAL, Semplici: “Possiamo giocarcela con tutti, sarà una lotta fino alla fine per la salvezza”. E sulla Fiorentina…

SPAL, Semplici: “Possiamo giocarcela con tutti, sarà una lotta fino alla fine per la salvezza”. E sulla Fiorentina…

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico estense Leonardo Semplici, a margine di un evento a Figline, sul momento che sta vivendo la SPAL

Spal

La SPAL tenterà il tutto per tutto per salvarsi.

Gli estensi, attualmente al penultimo posto della classifica, cercheranno di migliorare il proprio rendimento nel 2020, per continuare a giocare in Serie A. La lotta, quest’anno, coinvolge tante squadre e i biancazzurri non intendono mollare il tiro.

L’allenatore Leonardo Semplici, a margine di un evento dedicato ai cento anni del Figline, club di un comune in provincia di Firenze, ha parlato del momento che la sua squadra sta vivendo: “La mia carriera è partita da questa cittadina, vincendo campionati dall’eccellenza alla Serie B. Rivedo tanta gente familiare. Sono contento che sia stata organizzata questa serata. SPAL? Abbiamo fatto un percorso difficile, abbiamo sbagliato qualcosa sul campo. La nostra classifica non è consona alle nostre aspettative. Ora la vittoria a Torino ci dà fiducia. Possiamo dare del filo da torcere a tutti“.

Torino-SPAL, Semplici: “Prestazione importante. Noi non molliamo, ci crediamo ancora”

A proposito, invece, della Fiorentina, prossima avversaria esterna degli estensi: “Hanno avuto dei momenti particolari e degli infortuni importanti. Non voglio dare però un parere inesatto. Auguro però il migliore delle cose ai viola. Fra due settimane sarò a Firenze e spero che in quell’occasione da questa parte abbiano sempre qualche problema da risolvere (ride, ndr)Iachini? Gli faccio un grosso in bocca al lupo. Se sarà lui l’allenatore ben venga. Quest’anno il campionato è cambiato. Le squadre che avevamo messo sotto noi l’anno scorso quest’anno si sono rinforzate. Ci sono anche alcune sorprese. La Fiorentina potrebbe essere alla lunga coinvolta nella lotta per non retrocedere. Sarà una lotta fino alla fine. Io voglio gente che pensa al nostro obiettivo che è la salvezza“.

Fiorentina, intesa raggiunta con Beppe Iachini: l’ex tecnico del Palermo erede di Montella. L’indizio social del figlio…

Fiorentina, senti l’ex Graziani: “Iachini non è l’uomo giusto, vi spiego perché. Ecco cosa serve”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy