Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Pezzella: “Avellino e Catanzaro? Organico superiore, loro favorite per i playoff”

Pezzella: “Avellino e Catanzaro? Organico superiore, loro favorite per i playoff”

Le parole di Luigi Pezzella, ex Juve Stabia e Avellino, in vista dell'ultima giornata del campionato di Serie C

Mediagol ⚽️

Il Tribunale Federale Nazionale ha sanzionato la Juve Stabia con 2 punti di penalizzazione in classifica dopo il deferimento per il mancato versamento, entro il termine del 16 febbraio 2022, delle ritenute Irpef riguardanti gli emolumenti. Cambia ancora, dunque, la classifica del Girone C di Serie C ad una giornata dal termine della regular season. A parlare della stagione delle Vespe, proiettandosi inoltre ai playoff, l'ex di Juve Stabia e Avellino Luigi Pezzella intervenuto a Passione Gialloblù. 

"E' stata una stagione altalenante. Questo essere poco costante nei risultati ha impedito di rimanere nelle zone alte. Domenica bisogna vincere e sperare nei passi falsi delle altre. Non sarà semplice fare risultato - riporta stabiachannel.it- perché la Virtus Francavilla ha un organico e un potenziale importante. Sarà una partita decisiva e significativa per entrambe le formazioni, un po' di più per la squadra di Castellammare. Come dicevo, l'unico risultato che si ha domenica è la vittoria. E, basta. Il pubblico? Conoscendo la città, sono convinto che si mostreranno vicini alla squadra, anche se purtroppo non ci sarà il tutto esaurito. I supporters sanno benissimo che il qualificarsi ai playoff non dipende solo dalla matematica, ma anche e soprattutto da altri fattori. Quando si dice che lo staff riesce a pensare solo al campo in queste situazioni, è una bugia. Una grandissima bugia. E' una delle tante frasi fatte che vengono dette. Il calciatore, così come tutti quelli che vivono e lavorano nell'ambiente, è un essere umano, che vive di emozioni e sensazioni. Quando si entra in campo, si azzera il tutto. Questo è vero. In cuor suo, sa che, in situazioni simili a quella che sta vivendo la Juve Stabia oggi, non è semplice: si deve vincere e in più deve sperare in tante altre combinazioni per riuscire a conquistare i playoff. Il Mister deve preparare la partita al meglio e cercare di far rimanere concentrati i propri giocatori. Il cambio modulo? Novellino è un tecnico esperto, anzi di più. Sa gestire bene tante situazioni. Se ha cambiato qualche cosa, lo ha fatto per adattarsi alle caratteristiche dei giocatori a disposizione, del momento del campionato e a tante altre variabili. La fortuna di un allenatore è avere giocatori pensanti perchè il suo lavoro diventa molto più semplice. Solitamente sono calciatori che si adattano ai vari cambiamenti senza tanti problemi. E, credo che a Castellammare ce ne siano diversi". 

Infine, due battute in vista dei playoff: "I playoff sono un terno al lotto. Non faccio pronostici perché sono impossibili da fare. E' un campionato a sé molto particolare in cui ci sono fattori, penso anche banalmente al caldo, che influiranno sulle prestazioni delle formazioni. L'Avellino e il Catanzaro le reputo al di sopra delle altre a livello di organico. Penso che potrebbe essere proprio una delle due formazioni a riuscire a conquistare l'ultimo posto a disposizione per la Serie B".

tutte le notizie di