Boscaglia: “Non ci siamo calati nella categoria, ma la squadra sta migliorando. Siamo delusi”

Il tecnico del Palermo in conferenza stampa

Il Palermo cade anche a Bisceglie.

Prestazione scadente per la rosa guidata da Roberto Boscaglia nel match in traferta contro il Bisceglie valido per la quinta giornata del girone C di Serie C. Le due reti messe a segno nel primo tempo dai padroni di casa hanno evidenziato ancora una volta la poca compatezza dei rosanero. Il gol allo scadere del Palermo non ha permesso ai siciliani di acciuffare il pareggio e il Bisceglie ha portato a casa i tre punti. Al termine dell’incontro, proprio il tecnico dei rosanero Roberto Boscaglia è intervenuto in conferenza stampa per parlare dell’ennesima sconfitta subita in campionato.

Bisceglie-Palermo 2-1, notte in casa rosanero: Maimone e Mansour firmano il successo pugliese

Abbiamo dovuto lavorare molto sulle seconde palle, abbiamo tenuto sempre in mano le redini della gara ma loro hanno fatto i gol. Nel secondo tempo abbiamo sbagliato troppo nella fase di realizzazione, il 2-1 è arrivato troppo tardi nonostante ci fosse stato l’assalto finale. È mancata la qualità a causa del campo che non ti permetteva di fare determinate cose. Non posso essere soddisfatto per la prestazione e per la partita, la squadra ha cercato di fare il massimo anche se abbiamo sbagliato troppo in impostazione. Non ci siamo calati troppo nella categoria, dobbiamo essere più da Serie C. La squadra però sta migliorando e lo si vede, abbiamo sfiorato spesso il gol e siamo stati vicini al gol del pareggio. C’è delusione ma dobbiamo continuare a lavorare sapendo che di queste partite ce ne possono essere tante. Abbiamo pensato fino all’ultimo chi schierare, avevamo bisogno di un giocatore più mancino in quella zona e ho optato per Crivello“.

SONDAGGIO: Vota il MIGLIORE e il PEGGIORE in campo di Bisceglie-Palermo

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sbt5 - 1 mese fa

    Non ci siamo calati nella categoria………perché infatti noi pensavamo di essere in serie B. Siamo troppo forti, abbiamo giocatori di categoria superiore pronti per il salto in A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pallavicino - 1 mese fa

    Boscaglia una delusione. Come fa a non capire che Martin è l’unico in questa squadra che sa far girare il pallone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pallavicino - 1 mese fa

    Il Pep Guardiola dei poveri ha appena trovato il capro espiatorio “Crivello” mentre lui è esente da colpe

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy