Foschi: “La Serie B è un campionato difficile, vi dico cosa conta”. E sul mercato di gennaio…

Foschi: “La Serie B è un campionato difficile, vi dico cosa conta”. E sul mercato di gennaio…

Le dichiarazioni del direttore dell’area tecnica rosanero Rino Foschi all’apertura di un nuovo anno

Rino Foschi inaugura un nuovo anno a tinte rosanero.

Il direttore dell’area tecnica del Palermo, intervenuto ai microfoni del sito ufficiale nel primo giorno del nuovo anno, ha parlato dei movimenti di mercato che il club di Viale del Fante effettuerà durante la sessione di gennaio (in programma da venerdì 3 a giovedì 31) per continuare ad essere tra le dirette contendenti alla promozione in Serie A:
A gennaio devo essere sereno e calmo, cercando di andare avanti come abbiamo fatto fino ad oggi. Io credo molto in questo gruppo, non credo ci siano molti ritocchi da fare. C’è da mettere a posto qualcosa e lo sapevamo, ma si tratta principalmente soltanto di consolidare questo gruppo. Le dirette sfidanti per la promozione in Serie A? Tutte le squadre nelle prime posizioni della classifica, poi ci sono anche le sorprese. La Serie B è un campionato particolare e difficile. Ciò che conta è il girone di ritorno. Le squadre sono ben attrezzate e quelle che non lo sono ancora provvederanno ad attrezzarsi a gennaio. Noi pensiamo solo a noi stessi, non agli altri. Siamo sicuri di avere un buon organico, siamo padroni del nostro destino. La continuità con il settore giovanile è un aspetto importante in vista futuristica. Sono molto contento di come i giovani stanno lavorando e di cosa hanno fatto in passato. Stiamo coi piedi per terra però“.

Foschi: “La squadra si è compattata, siamo un bel gruppo. Stellone? Il tecnico che i giocatori desideravano”. E su Tedino…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy