Juventus-Sassuolo, Bentancur: “È mancata la cattiveria, ma siamo sulla giusta strada. La mia condizione fisica? Vi spiego”

Juventus-Sassuolo, Bentancur: “È mancata la cattiveria, ma siamo sulla giusta strada. La mia condizione fisica? Vi spiego”

Il centrocampista della Juventus Rodrigo Bentacur è intervenuto ai microfoni di JTV, commentando il pareggio in casa contro il Sassuolo e facendo il punto sulla sua condizione fisica

Parola a Rodrigo Bentancur.

Intervenuto ai microfoni di JTV, il centrocampista della Juventus ha commentato il pareggio ottenuto ieri pomeriggio in casa contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi. “Nel primo tempo non abbiamo fatto benissimo, siamo stati lunghi e abbiamo concesso qualche ripartenza. Nel secondo tempo è andata meglio, siamo stati più compatti e abbiamo fatto qualche giocata per vincere. Il punto serve, adesso dobbiamo andare avanti e pensare alla Lazio – ha dichiarato -. Credo ci sia mancata un po’ di cattiveria nel fare gol. Abbiamo avuto tante occasioni, ma la palla non è entrata. Comunque stiamo facendo bene, oggi il secondo tempo mi è piaciuto tantissimo. Siamo stati troppo lunghi nel primo tempo, per loro è stato troppo facile perché sono una squadra che palleggia bene. Il secondo tempo abbiamo fatto benissimo, ma dobbiamo fare ancora meglio”.

Un punto, quello ottenuto dagli uomini di Maurizio Sarri in occasione della partita andata in scena alle ore 12.30 allo Juventus Stadium, conquistato grazie al gol dal dischetto messo a segno da Cristiano Ronaldo al minuto 68. I bianconeri, dunque, hanno agguantato il pari perdendo però la vetta della classifica occupata adesso dall’Inter di Antonio Conte, uscita vittoriosa dal match di San Siro contro la Spal.

Juventus-Sassuolo, Sarri: “Sprecato tanto, down dopo la Champions inevitabile. Risultato? Vi dico cosa non ha funzionato”

Rodrigo Bentancur ha poi fatto il punto sulla sua condizione fisica: “Mi sento bene, ma questo è un gioco di squadra. Dobbiamo fare tutti benissimo e nel secondo tempo l’abbiamo fatto come contro l’Atletico. Credo che questa sia la strada giusta”, ha concluso. In questa stagione il centrocampista classe 1997 ha collezionato sedici presenze con la maglia della Juventus, tra Serie A e Champions League, siglando tre assist.

VIDEO Juventus-Sassuolo, le pagelle bianconere: Dybala incanta, CR7 non basta e Buffon è in difficoltà…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy