Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

la conferenza

Italia, Mancini: “Zaniolo e Pellegrini tornano a casa. Barella? Da valutare”

Italia, Mancini: “Zaniolo e Pellegrini tornano a casa. Barella? Da valutare”

Le parole del ct dell'Italia, Roberto Mancini, in vista della sfida in programma venerdì contro la Svizzera

Mediagol (gm) ⚽️

Il ct della Nazionale italiana Roberto Mancini ha parlato nel corso della conferenza stampa al centro tecnico di Coverciano, dove gli azzurri da quest'oggi inizieranno a preparare la gara di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022, contro la Svizzera:

"Abbiamo qualche problema con qualche giocatore, chiaramente problemi fisici. Zaniolo e Pellegrini non stanno bene quindi credo tornino a casa e al loro posto arriveranno altri due. Barella lo valutiamo, sembra non sia nulla di preoccupante. Gli altri penso che stiano apposto. Pessina non era pronto, ma lo stiamo valutando adesso".

Inizia così la conferenza stampa del ct azzurro Roberto Mancini, intervenuto direttamente da Coverciano, dove questo pomeriggio l'Italia inizierà la propria marcia di avvicinamento al match contro la Svizzera in programma venerdì prossimo a Roma. Il commissario tecnico della nazionale, costretto a fare i conti con diversi indisponibili, ha poi fatto il punto sul momento vissuto dalla squadra.

"Dobbiamo essere tranquilli nel preparare una partita importante. Solitamente, lo insegna la storia, le partite con la Svizzera sono difficili, ma se giocheremo come all'andata faremo un ottimo risultato. Credo faremo ancora meglio, se vincessimo saremmo praticamente quasi qualificati al Mondiale. Possiamo giocare molto bene, e se lo faremo, arriveranno anche molti golPrima della finale dell'Europeo era più complicata. Faremo la nostra partita, una grande partita. Sarà una sera in cui ci divertiremo. Dobbiamo affrontare la gara con tranquillità e massima concentrazionePobega è qui con noi perché se lo merita, perché ha fatto le trafila di tutte le Under. È un giocatore che ha ottime qualità, ed è diverso tempo che fa bene. Non credo che ci sia un giocatore che ha le sue caratteristiche. È molto fisico, tecnico, può fare sia il palleggiatore che il centrocampista d'attacco, fa gol ed è un ragazzo intelligente. Frattesi è un giocatore che seguiamo da tempo ed anche lui ha fatto tutta la trafila delle Under. Sono giocatori che hanno solo bisogno di giocare. Tonali? Ha già giocato con noi, può fare sia l'interno che il palleggiatore, è un centrocampista moderno e può fare qualsiasi cosa".

 

tutte le notizie di