Juventus, Cesari: “Rosso a Cristiano Ronaldo? Espulso perché non è più al Real Madrid”

Juventus, Cesari: “Rosso a Cristiano Ronaldo? Espulso perché non è più al Real Madrid”

Il commento dell’ex arbitro: “C’è sudditanza psicologica in Europa nei confronti di quella maglia e CR7”

Vittoria per 2-0 della Juventus ieri al “Mestalla“.

I bianconeri hanno sconfitto gli spagnoli del Valencia grazie a due calci di rigore trasformati da Miralem Pjanic. A far nascere la polemica relativamente a questa gara è però stata l’espulsione di Cristiano Ronaldo, arrivata al 29′ sullo 0-0. Intervistato da Sportmediaset, l’ex arbitro, Graziano Cesari ha commentato così l’episodio: “Avesse indossato la maglia del Real Madrid, Cristiano Ronaldo non sarebbe stato espulso. C’è sudditanza psicologica in Europa nei confronti di quella maglia e CR7, fosse accaduto questo episodio quando era ancora al ‘Bernabeu’, non sarebbe stato cacciato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy