Calciomercato Palermo, Crivello resta più di un’idea: per l’attacco piace Comi

Calciomercato Palermo, Crivello resta più di un’idea: per l’attacco piace Comi

Ieri in ritiro a Petralia Sottana sono arrivati Bechini e Felici: con i due under è stato raggiunto il tetto dei prestiti previsto in Serie D

E sono otto. Il Palermo chiude la porta ai prestiti con gli ultimi due arrivi, giunti nella giornata di ieri a Petralia Sottana per aggregarsi al gruppo di Pergolizzi nelle battute conclusive del ritiro estivo

Con queste parole l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia introduce il tema relativo al calciomercato del club siciliano, raccontando come il difensore Bechini e il fantasista Felici abbiano conosciuto nel primo pomeriggio di ieri i nuovi compagni e si siano subito messi a disposizione del tecnico Rosario Pergolizzi. Con il loro arrivo nel club rosanero, di fatto, si chiuderà il mercato dei prestiti per il “nuovo Palermo“, essendo stato raggiunto il limite previsto in Serie D di otto tesseramenti a titolo temporaneo. In organico erano infatti già presenti: Mendola (Vibonese), Peretti (Verona), Fallani (Spal), Kraja (Atalanta), Doda (Sampdoria) e Langella (Pisa), mentre Rizzo Pinna, inizialmente giunto in prestito, è stato prelevato a titolo definitivo dall’Atalanta.

Si tratta di giocatori tutti under, ma se il Palermo dovesse aggiungere in squadra un altro giocatore nato dopo il 1999, potrà farlo soltanto rilevandone il cartellino per intero: “Bechini è un difensore centrale adattabile sulla fascia sinistra in una linea a quattro. Va verosimilmente a completare la batteria di terzini, dove sul lato mancino il Palermo ha solamente il ventenne Vaccaro, ma può rientrare nel computo dei centrali se non dovessero arrivare le conferme di Dellafiore e Marong, ancora in prova e in attesa di essere contrattualizzati dal club. Classe 2001 di proprietà del Sassuolo, che a sua volta l’ha rilevato dalle giovanili del Pisa, Bechini va a completare la casella degli under per quanto riguarda la retroguardia“.

(Calciomercato Palermo, si complica la pista Saraniti: obiettivo Crivello per la fascia sinistra)

Il suo innesto nella rosa del club di Viale del Fante, però, non escluderebbe comunque l’arrivo di un over di livello in casa rosanero: la dirigenza del Palermo starebbe continuando, infatti, a seguire le tracce del terzino sinistro palermitano Crivello (di proprietà dello Spezia), che nel caso in cui dovesse tornare in terra natia, andrebbe a completare un organico che va ormai definendosi sempre di più, soprattutto per quanto riguarda la difesa.

Classe 2001 anche Felici, trequartista per il quale la società siciliana aveva già da giorni un accordo con il Lecce, che lo ha ceduto ai rosanero in prestito. Il fantasista romano ha preso ieri mattina il volo diretto verso Palermo e ha poi raggiunto Petralia Sottana insieme all’altro nuovo acquisto, accompagnati dal collaboratore tecnico Rosario Compagno: “Romano di nascita e cresciuto calcisticamente nel Tor Tre Teste, Felici ha esordito nella passata stagione in Serie B con la maglia del Lecce e ha convinto la dirigenza salentina a riscattare il suo cartellino, tant’è che Liverani lo ha voluto con sé per il ritiro pre-campionato. Un ritiro nel quale ha lasciato il segno: il primo gol estivo dei giallorossi ha portato infatti la sua firma, nel successo per 8-0 contro il Gherdeina, squadra di Seconda Categoria“.

Sempre secondo quanto riportato dal noto quotidiano regionale, però, Felici potrebbe pure non essere l’ultimo tassello a completamento dell’attacco del “nuovo Palermo” targato Hera Hora. Nelle ultime ore, infatti, si sarebbero intensificati i contatti con la Pro Vercelli per arrivare al cartellino di Gianmario Comi, centravanti classe 1992 (ex Avellino) con esperienza anche nel campionato di Serie B.

(Calciomercato Palermo, Castagnini cerca rinforzi: pressing su Saraniti, ma c’è molta concorrenza)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy