Secolo XIX: “Montella faccia miracolo a Firenze. Palermo è vicino e calendario pessimo”

Secolo XIX: “Montella faccia miracolo a Firenze. Palermo è vicino e calendario pessimo”

Lo scenario per il tecnico della Sampdoria non è per nulla buono a pochi giorni dalla sfida alla sua ex squadra.

Commenta per primo!

Montella ritorna a Firenze.

Sui rapporti complicati tra l’ex tecnico della Fiorentina e la dirigenza viola si potrebbero scrivere interi volumi, ma secondo il Secolo XIX l’ex aeroplanino non potrò gustarsi più di tanto questa particolare vigilia viste le enormi difficoltà di classifica e calendario che affliggono i blucerchiati. “Il problema di Montella è che non avrà molto tempo per i sentimenti, visto che la sfida per la sua Sampdoria è molto dura (la Fiorentina crede ancora nel terzo posto e nella rimonta sulla Roma) e la classifica dei blucerchiati non entusiasmante, con un calendario che non promette niente di buono e con un inferno (zona occupata da Palermo e Carpi) distante solo quattro punti. I blucerchiati hanno l’obbligo di fare risultato, per non ritrovarsi ancora di più nei guai, su un campo dove di solito non portano a casa nulla, e Montella deve a tutti i costi trovare l’antidoto giusto per fermare la sua vecchia squadra e il suo successore Pauoo Sousa. Sarà una gara tremenda che la Sampdoria comincerà a preparare da oggi, quando i giocatori, trascorsi i tre giorni di vacanza concessi dall’allenatore per Pasqua, si ritroveranno a Bogliasco. La Sampdoria ha bisogno di punti, non è in una bella situazione, ma il suo presidente Ferrero, che in qualche modo domenica vivrà un derby visto che di Firenze è la sua compagna Manuela, resta ottimista. Lui si fida di Montella, «mai stato in discussione», ed è convinto della salvezza. I tifosi si augurano che abbia ragione, ma sono decisamente più preoccupati. Anche se sono pronti al sostegno ad oltranza, come dimostrano i quindici pullman per Firenze già allestiti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy