Preziosi: ” Lanzafame ci interessa e lui vuol giocare con noi”

Preziosi: ” Lanzafame ci interessa e lui vuol giocare con noi”

Davide Lanzafame, giovane talento in forza al Bari ma di proprietà della Juventus potrebbe essere la chiave per definire il passaggio di Amauri in bianconero. Scontato larrivo di Nocerino che.

Commenta per primo!

Davide Lanzafame, giovane talento in forza al Bari ma di proprietà della Juventus potrebbe essere la chiave per definire il passaggio di Amauri in bianconero. Scontato larrivo di Nocerino che ha già dato la sua disponibilità al trasferimento in rosanero, adesso i dirigenti palermitani tenteranno di convincere i colleghi della la Juve ad includere Lanzafame nel lotto delle contropartite tecniche. Su Lanzafame, tuttavia non cè solo linteresse del Palermo, ma anche quello del Siena e soprattutto del Genoa. I classici rumors di mercato indicano nel club ligure il maggiore indiziato a contrattualizare il talento bianconero di origine siciliana. A confermare linteressa da parte del Genoa, ha parlato ai microfoni di “Mediagol.it” il presidente Enrico Preziosi. “La nostra maggiore priorità – ha detto Preziosi – è quella di verificare quante possibilità abbiamo di trattenere Borriello in maglia rossoblu”. Secondo alcune fonti, in caso di ritorno di Borriello al Milan, i grifoni potrebbero dirottare lattenzione sullattaccante della Fiorentina, Pazzini. “Pazzini è un ottimo giocatore – prosegue Preziosi a “Mediagol” – ed è chiaro che se dovessimo perdere Borriello il nostro compito sarà quello di trovare una valida alternativa”. Con Preziosi, non poteva mancare largomento Lanzafame. “Il giocatore della Juventus, oggi al Bari, ci interessa e questo non lo posso nascondere. Adesso vedremo anche per i buoni rapporti che intercorrono tra noi se la Juventus ce lo mette a disposizione. Con un pò di ragionevolezza possiamo trovare laccordo che possa far felice noi del Genoa, la Juventus ed il ragazzo. Lanzafame – prosegue il presidente dei Grifoni – ha espresso la volontà di giocare in maglia rossoblu. E poi cè Gasperini. Nella vita i rapporti umani contano moltissimo e il nostro tecnico è legato da una buona amicizia con Lanzafame, anche a livello familiare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy