Omicidio Raciti: Revocato arresto di Speziale

Omicidio Raciti: Revocato arresto di Speziale

La quinta sezione penale della Cassazione ha annullato, senza rinvio, lordine di arresto in comunità per Antonino Speziale, emesso nellambito dellinchiesta sulla morte dellispettore di polizia.

Commenta per primo!

La quinta sezione penale della Cassazione ha annullato, senza rinvio, lordine di arresto in comunità per Antonino Speziale, emesso nellambito dellinchiesta sulla morte dellispettore di polizia Filippo Raciti ucciso il 2 febbraio del 2007 durante gli scontri fuori dal Massimino per Catania-Palermo. Speziale resta comunque nella comunità di recupero dove sta scontando la condanna a due anni e sei mesi di reclusione per gli scontri con le forze dellordine durante il derby. Lordine di arresto per omicidio fu emesso dal Gip per il tribunale dei minorenni di Catania, Alessandra Chierego, il 27 febbraio del 2007. E fu lo stesso giudice per le indagini preliminari a revocarlo, il 28 maggio, dopo che i Ris di Parma, in sede di incidente probatorio, depositarono una perizia sulla presunta arma del delitto (un sottolavello di lamiera). La Procura per i minorenni di Catania impugnò la decisione del Gip e il Tribunale del riesame, il 30 giugno del 2007, accolse il ricorso. Lordinanza fu però annullata con rinvio il 7 dicembre scorso dalla prima sezione penale della Cassazione che dispose un nuovo giudizio davanti a un Tribunale del riesame per i minorenni che il 25 gennaio 2008 ha ripristinato nuovamente lordine di arresto di Speziale per omicidio. I legali dellindagato hanno presentato nuovamente ricorso in Cassazione e oggi è giunta la decisione della quinta sezione della Suprema corte che ha annullato lordinanza di custodia cautelare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy