Calciomercato: Pescara a sorpresa su Joleon Lescott, domani si può chiudere

Il difensore classe 1982 dell’Aston Villa avrebbe preferito il Pescara a una destinazione greca.

9 commenti

Dopo Aquilani e Pepe, si avvicina un altro colpo altisonante per il Pescara del presidente Sebastiani.

Secondo quanto riferito da SkySport, gli abruzzesi dovrebbero chiudere entro domani una trattativa-lampo con l’entourage di Joleon Lescott, storico difensore della Premier League. In attesa di risolvere il contratto che lo lega all’Aston Villa, il centrale classe ’82 avrebbe preferito la destinazione abruzzese ad altre piste: sulle sue tracce vi era soprattutto l’AEK Atene.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Sardina - 1 mese fa

    Parlate del Palermo che mene fotte del Pescara

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Real Mosé - 1 mese fa

    Piccio’ il Palermo ha Lo Faso ma stiamo scherzando? Attaccante da 20 gol alla Playstation

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marco Militello - 1 mese fa

    Senza attaccante da 15 Gol si fa brutta fine ….. gli attaccanti attuali sono da lega pro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lorenzo Conti - 1 mese fa

    Scusate l’ignoranza. ..ma cu é?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Danilo Benzo - 1 mese fa

    no no dalla pettinatura è meglio la grecia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Forse nelle ultime ore ci sta provando anche il Palermo a rimanere in A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antonello Provenzano - 1 mese fa

      Se arrivasse Balotelli sarei felice… dubbioso, ma felice… PERO’ … l’operazione Balotelli Zamparini la vuole fare a ZERO euro: quindi, o glie lo regalano per un anno, o nulla: non ha intenzione di pagargli stipendio, o altro… non dimostra molta convinzione puntare su qualcosa a gratis

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Antonello Provenzano - 1 mese fa

      … a parte Balotelli (se mai arriverà), l’UNICO che mi da un poco di speranza è Dimananti (anche lui nemmeno sicuro)… gli altri… si spera che quelli dell’anno scorso siano maturati, perché i nuovi non sembra proprio ci possano dare una mano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Antonello Provenzano - 1 mese fa

    Quanto meno ci provano a rimanere in A

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy