Zamparini: “Incontrerò Salerno”, ma c’è un nodo da sciogliere. Corini, Ballardini e le sorprese…

Zamparini: “Incontrerò Salerno”, ma c’è un nodo da sciogliere. Corini, Ballardini e le sorprese…

Sarà un’altra giornata di ordinaria follia in casa Palermo: all’indomani del ko subito per mano del Sassuolo, Zamparini deciderà chi sarà il nuovo allenatore rosanero e proverà a convincere Nicola Salerno ad assurgere al ruolo di direttore sportivo (Salerno vuole che Curkovic e Simic non influenzino il mercato).

6 commenti

Caos

Un’altra magra figura rimediata in campionato, e intanto il gap con la quartultima in classifica (l’Empoli) aumenta. Il Palermo vede tutto nero in queste ore: squadra con netti limiti strutturali, difesa colabrodo, un mercato attualmente bloccato e un allenatore (Corini) che sta per lasciare.

Non per volere suo (“Non abbandono la nave che affonda“, aveva detto), bensì perché Zamparini sembra non volerne più sapere. Quando l’aveva chiamato in rosa a fine novembre, nessuno quasi ci credeva, dati i trascorsi. Dopo appena sei partite (quattro sconfitte, un pareggio e una vittoria), il mister di Bagnolo Mella dovrebbe lasciare definitivamente: già di fatto esonerato una settimana fa (il patron lo ha tenuto solamente perché non era riuscito a trovare il sostituto), Corini incontrerà oggi il suo presidente e – salvo clamorosi e del tutto inattesi ripensamenti – riceverà il benservito.

Empoli FC v US Citta di Palermo - Serie A

Chi al suo posto? Neanche Zamparini lo sa al momento, ma sta valutando diverse piste.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luca Rosanero - 3 mesi fa

    “Incontrerò Salerno…”, così come incontrerà anche altri tra dirigenti, tecnici e quant’altro che abbiano a che fare con il mondo del calcio… Ma mai che voglia incontrare qualche titolare di una casa di riposo o magari (e meglio) di qualche ospedale psichiatrico, questo mai eh? VATTENE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mau49 - 3 mesi fa

    L’unico vero nodo da sciogliere e’lei,in tutti i sensi.Ponga rimedio ,senza chiacchere,al danno provocato all’immagine di Palermo,alla nostra dignita’.Chieda pubblicamente scusa per le offese e metta nelle migliori condizioni il nostro allenatore, capitano,per raggiungere una salvezza ancora possibile.Ceda,senza se e senza ma,la società all’unico vero interessato e VERO tifoso.Dopodiché se ne ritorni nell’ Impero Austro-Ungarico,da dove e’ venuto e non metta piu’ piede da noi.Lo fa gia’ ,per il vero;non le verra’ difficile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. metro - 3 mesi fa

    Dopo mesi di solo leggere i commenti e critiche mi sento di dire anche la mia:

    L’unico nodo da sciogliere è (M)azinga(Z)eta. Riascoltando la sigla iniziale di quel cartone…’Veloce e distruttore come un lampo non da’ scampo odia la paura non conosce la pieta…’ Aoh sembra proprio scritta per lui :-). Detto questo…
    Si dice che ci tiene tanto alla squadra? Ma è stato mai allo Stadio a seguire la squadra – ah tanto da fare? ma allora come fanno i vari Galliani, Campedelli, i semplici lavoratori ecc ecc. Come si fa?! si dice che è come un padre con i giocatori? mio padre mi seguiva! quando avevo delle partite con la primavera e a incitare la squadra (perdente) era già contento per me che mi divertivo e quando segnavo qualche gol. allora se non segnavo piu’ mi vendeva?
    Come si dice ‘si vince e si perde insieme’. come dice il signor Corini, ci puo stare un Guardiola un Mourinho o chissà chi, ma se non c’è sintonia e calma in un ambiente e per la squadra (e senza giocatori di calibro importante), come fai a lavorare bene?
    Ma poi mi chiedo chissà che giocatori avranno chiesto i vari Ballardini, De Zerbi e il Signor Corini da mettere in dubbio le capacità da allenatore. E che cos’è che non piace? Mi ricordo quando Guidolin disse sui nuovi arrivati Cavani e Matusiak, “ancora devono imparare la lingua italiana” e Cavani rispose con quel gol a volo. Ora nella squadra attuale chi parla italiano? nella formazione ‘standard’ abbiamo due ungheresi due macedoni in attacco con un italiano, due svedesi e un brasiliano in centrocampo con un intermeditore italiano. in difesa due italiani solo con un costaricano in centro. e il povero aihmè portiere croato. Come comunicano potrebbe essere questo il vero motivo delle “distrazioni” e ‘papere’ come ieri tra Morganella e Posavec. Qualche reparto fatto da soli italiani no?
    Ammetta MZ che non ha ambizioni sportive ma solo lucrative, e faccia un mea culpa di non avere piu un orgoglio per un propria squadra italiana di calcio! E non venga sempre con argomenti di bilanci – a bilancia serve per il peso e per soldi. non per il cuore del tifoso.

    grazie per l’ascolto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mapa80 - 3 mesi fa

    zamparini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pallavicino - 3 mesi fa

    L’incopetenza calcistica di questo psudo Presidente è inverosimile, non riesce a capire che in rosa ha un accozzaglia di scarti anche per la serie B e continua a cambiare allenatori anzichè rinforzare la squadra con calciatori di categoria, forse spera di trovare il mago che trasforma in campioni i suoi scarti di tutte le categorie…Ignorante in materia calcistica ed arrogante in quella umana e civile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. nick - 3 mesi fa

    io trovo RIDICOLO per non dire lesivo dell’intelligenza dei tifosi che uno che non vuole uscire soldi per rinforzare la squadra continua a rimpastare allenatori e ds
    che poi tutti sanno che la squadra la fa lui coi consigli dell’amicone slavo..che spendi a fare soldi per ingaggiare nuovi dirigenti che tutti sanno che contano come il due di spade quando la briscola è mazze??
    foschi e faggiano sono scappati,simic sinceramente rispetto per il professionista ma era scontato che veniva a fare la figurina e ora che fa??assume un altro ds??
    l’acquisto si silva a che serve ?a vendersi quaisono perchè come ruolo è assolutamente inutile e stendiamo un velo pietoso che si tratta dell’ennesimo carneade arrivato da un campionato di secondo livello su consiglio del solito

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy