Zamparini: “Centro sportivo e nuovo stadio? Non si farà niente. Ci penseranno i nuovi proprietari del Palermo”

Zamparini: “Centro sportivo e nuovo stadio? Non si farà niente. Ci penseranno i nuovi proprietari del Palermo”

Il centro sportivo del Palermo non si farà più. Queste la decisione presa dal presidente, Maurizio Zamparini, dopo che dal comune di Carini non sono stati espletati in tempo i passaggi.

Commenta per primo!

Il centro sportivo del Palermo non si farà più. Queste la decisione presa dal presidente, Maurizio Zamparini, dopo che dal comune di Carini non sono stati espletati in tempo i passaggi burocratici necessari per la realizzazione dell’opera che sarebbe dovuta sorgere in contrada Zucco. “Non si farà niente, lo faranno i nuovi proprietari del Palermo. Io mi sono stancato della burocrazia. Non intendo più essere il presidente del Palermo, faccio 74 anni il 9 giugno e in occasione del mio compleanno confermerò di essere alla ricerca di nuovi proprietari per il Palermo – ha dichiarato Zamparini a LiveSicilia Sport -. Ci penseranno loro al centro sportivo e allo stadio, se lo vorranno fare. Il Palermo ha un suo valore, al di là di stadio e centro sportivo, che sarebbero comunque opere sociali. Da noi la burocrazia crea queste difficoltà, non c’è nemmeno una responsabilità diretta della politica. È la nostra Italietta e io mi sono stufato, basta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy