VIDEO, Zamparini con il Divino Otelma: “Mai visto un Barbera così pieno”

VIDEO, Zamparini con il Divino Otelma: “Mai visto un Barbera così pieno”

Il presidente del Palermo protagonista dei Premium Cartoons: “Ecco il rituale magico per avere fortuna in stagione”.

Commenta per primo!

Sette mesi dopo, Maurizio Zamparini torna protagonista nei Premium Cartoons.

L’ultima volta (ad aprile scorso, poco prima del rush finale verso la salvezza) il patron friulano aveva “interpretato” l’imperatore Nerone che riceveva una bizzarra visita da Ranieri, ma non il tecnico del Leicester – come avrebbero voluto Moggi e Tavecchio – bensì il cantautore Massimo che, raggiunto il presidente del Palermo, lo omaggiava con assaggi dei suoi proverbiali brani musicali (QUI IL VIDEO IN QUESTIONE).

VIDEO, Premium Cartoons: Moggi aiuta Zamparini, a Palermo arriva Ranieri

Né toga, né lira, questa volta per Zamparini che, nell’ultima puntata dei Premium Cartoons, si trova nella cucina di casa sua. Gazzetta dello Sport in mano, scudetto del Palermo in bella vista, piatti e pentole da lavare e una bottiglia di Barbera sul tavolo.

“Sei sconfitte di fila il Palermo non le faceva dal ’57, quando Claudio Villa cantava ‘Granada’ e io cambiavo fidanzate come fossero allenatori”, sbuffa il Maurizio Zamparini versione cartone animato. Tutt’a un tratto spunta il mago Otelma.

“Cos’è ‘sta roba?! Io non ho ordinato nessun tendone!“, reagisce il presidente del Palermo.

“Sono il Divino Otelma, gran maestro dell’ordine teurgico di Elios“, si presenta. “Sono dispensatore di verità, luce dei viventi, nonché fonte di vita e di salvezza… magari – ecco il riferimento calcistico – con qualche giornata di anticipo”.

“E per salvarsi occorre vestirsi così?”, domanda Zampa.

“Figlio diletto, questo è un rituale magico per la fortuna”, prosegue il mago.

“Ah, ma funzionerà contro la Lazio?”, continua a interrogarsi Zamparini.

“Per tutto il campionato”, risponde il Divino Otelma che quindi sollecita il patron friulano. “Ripeti con noi la formula magica! Diba-il-cavan-Pastor-Vazquez!”.

“Dybala-Cavan-Pastor-Vazquez!”, ripete l’imprenditore di Aiello.

“Il rituale è terminato, che le stelle siano con te!”, conclude il mago.

“Mah! Divino Otelma… Io, di vino, vedo solo ‘sto bel bottiglione di Barbera di Palermo… per dimenticare le sei sconfitte di fila – riflette Zamparini -. Uhm… ma quanto ce n’è?! Non ho mai visto il Barbera così pieno”. Frase emblematica, quest’ultima, in riferimento alla risposta del pubblico palermitano in tempi recenti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy