VAZQUEZ: “Grazie Iachini, ecco mio vero ruolo”

VAZQUEZ: “Grazie Iachini, ecco mio vero ruolo”

Intervistato da ‘La Repubblica, Franco Vazquez è ritornato sul periodo in cui non veniva schierato, raccontando la svolta con l’arrivo di Beppe Iachini. “Ovviamente rimanere fuori non è.

Commenta per primo!

Intervistato da ‘La Repubblica, Franco Vazquez è ritornato sul periodo in cui non veniva schierato, raccontando la svolta con l’arrivo di Beppe Iachini. “Ovviamente rimanere fuori non è stato bello, non è facile allenarsi sapendo già in partenza di non giocare. Per fortuna i compagni mi sono stati vicini, avevo con me la mia famiglia e quando è arrivato Iachini ho capito che dovevo continuare ad allenarmi con costanza perché il mio lavoro sarebbe stato ripagato. Devo dire grazie al nostro allenatore e al suo staff se alla riapertura delle liste sono riuscito a farmi trovare pronto per giocare. Adesso sono contento, mi sento parte di un gruppo molto forte”.
Iachini ha lavorato tantissimo sulla versatilità dell’argentino: da quando è stato reintegrato Vazquez ha giocato mezzala, seconda e prima punta. “Anche se preferisco giocare trequartista o seconda punta. In Argentina ho sempre giocato in questa posizione. Però devo dire una cosa che può sembrare scontata e banale, ma la penso davvero: sono pronto a giocare dove Iachini ritiene che possa essere più utile alla squadra. Credo di essere riuscito a giocare buone partite anche da mezzala”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy